Attualità

Gameragna: l’antico crocifisso torna in oratorio

Sono terminati i lavori di restauro all’antico crocifisso d’altare dell’oratorio dei santi
Sebastiano e Rocco in Stella Gameragna, affidati al laboratorio di restauro Opere d’Arte
diretto da Claudia Maritano e supervisionati da Chiara Masi, funzionaria di zona della
Soprintendenza di Genova. Il crocifisso ritornerà in questi giorni nella sua sede abituale e
domenica prossima 11 ottobre alle 18 il parroco, don Mario Florentino celebrerà, come ogni
seconda domenica del mese, la Messa dedicata alla Confraternita. Il recupero della preziosa
opera risalente al primo Settecento è stato caratterizzato da lunghe e complesse operazioni
che hanno permesso il riaffiorare, sotto una pesante e coesa ridipintura, dello strato pittorico
originale; particolarmente delicati sono stati anche gli interventi di carattere strutturale in
quanto il manufatto presentava un pericoloso inizio di distacco di entrambe le braccia. Anche
la croce evidenziava non pochi problemi conservativi, in particolare al basamento ed ai canti;
tutti elementi finemente intagliati e dorati. I confratelli e i fedeli di Gameragna, tuttavia, non
si soffermano sull’aspetto meramente artistico: “L’iniziativa è nata proprio durante il picco
massimo della pandemia in Italia e il crocifisso ha lasciato l’oratorio alla volta del
laboratorio di restauro lo scorso 20 marzo, portando con sé le intenzioni di preghiera –
spiegano – ora l’opera ritorna nella sua Gameragna che, effettivamente, non è stata colpita in
modo significativo dal virus e la Messa di domenica rappresenterà l’occasione propizia per
esprimere un profondo segno di ringraziamento al Signore”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: