AttualitàPersonaggi

Musica e calcio: da Paolo Rossi a Diego Armando Maradona

Torino 11 Luglio 1982 – Allo Stadio Comunale non si sarebbe disputata una partita di calcio . Ad affollare lo stadio non c’erano tifosi di pallone, ma i fans dei leggendari  Rolling Stones. Durante il concerto, Mick Jagger salì sul palco indossando la maglietta di Paolo Rossi e sfidando ogni cabala e superstizione si lanciò  in una previsione del risultato della finale tra Italia e Germania e incredibilmente ci azzeccò in pieno profetizzando: “Vincerete 3-1″. Il tutto avvenne qualche ora prima che Pablito e gli Azzurri di Bearzot  regalassero all’Italia e agli italiani il terzo titolo mondiale.

Musica e calcio, un feeling reso anche celebre da Diego Armando Maradona, quando duettò con il grande Pino Daniele sulle note di “Je so’ pazzo” nella casa di Ciro Ferrara, nei primi anni ’90. Nel 1981 Maradona è addirittura salito sul palco con i Queen al Josè Amalfitani (stadio del Velez Sarsfield) durante la loro tournée in Argentina.  Anche Paolo Rossi amava molto la musica, tanto da aver inciso anche una canzone , Domenica Alle Tre, il suo primo 45 giri, era stato addirittura scelto dalla Rai come sigla del programma Domenica In.  E ancora un altro brano per benficenza nel 2007 insieme ai ciclisti Filippo Pozzato e Matteo Tosatto, al procuratore sportivo Claudio Pasqualin e a Don Backy aveva inciso l’album solidale Voci dal Cuore (a favore del Progetto Conca d’oro onlus di Bassano e dell’Associazione bambini cardiopatici del mondo).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: