Politica

Nuovo carcere nel savonese, Vazio (Pd): “Serve un’area da 50 mila metri quadri”

Secondo i programmi e i tempi che ci eravamo dati durante la conferenza di venerdì scorso con i sindaci e il presidente della Provincia, con i colleghi on. Foscolo, on. Valente e sen. Ripamonti, ci siamo positivamente confrontati con il Sottosegretario al Ministero della Giustizia – onorevole Andrea Giorgis.

Abbiamo illustrato e consegnato allo stesso i dossier relativi alle aree indicate dal sindaco di Cairo Montenotte, Lambertini, e dal sindaco di Cengio, Dotta.

Da un confronto anche con il DAP (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria) si è appurato che la superficie necessaria per realizzare un carcere moderno, dignitoso ed efficiente, per i detenuti, polizia penitenziaria, magistrati ed avvocati non può essere inferiore a 50.000 metri quadri.

Avendo noi rappresentato anche la disponibilità del sindaco di Savona a prendere in considerazione, a determinate condizioni, l’ubicazione del carcere sul proprio territorio, il Sottosegretario si è impegnato a verificare in queste ore anche tale disponibilità ed eventualità.

Abbiamo già fissato per lunedì alle ore 18:00 un nuovo incontro per tirare le fila dei ragionamenti, in modo da sottoporre agli uffici competenti la decisione finale circa l’individuazione dell’area più idonea.

Il sottosegretario Giorgis ha nuovamente confermato la sussistenza del finanziamento e la ferma volontà politica del Governo a stringere i tempi.

Siamo sulla strada giusta; esiste piena sintonia istituzionale e politica e tutte le condizioni per cogliere questa straordinaria opportunità.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: