Attualità

Il disagio giovanile

scuola_lavagna

Di disagio giovanile se ne sta parlando da molti anni senza che nulla sia stato fatto per andarne a cercare le origini e nella speranza che il tempo potesse migliorare le cose.

Il tempo però è acerrimo nemico, non solo il disagio giovanile è aumentato  ma è giunto a livelli preoccupanti: le recenti maxi-risse verificatesi in molte città italiane con centinaia di giovani appartenenti a bande rivali che si sono affrontati senza esclusione di colpi, testimoniano che la nostra gioventù  è al limite.

Con la pandemia è venuta meno ogni forma di associazionismo, anche di tipo prettamente sportivo e anche questo ha contribuito ad aumentare il disagio giovanile che si è tramutato in un rifiuto contro tutto e tutti.

E’ giusto e doveroso impegnarsi nella crescita morale della nostra gioventù investendo risorse su di essa, ciascuno deve fare la sua parte pensando che saranno i giovani di oggi a guidare l’Italia domani.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: