Attualità

Contro la depressione giovanile, lo sport è curativo

Chi crede che la depressione possa colpire solamente le persone anziane, ben poco ha capito della malattia del secolo, capace purtroppo di colpire tutte le età.

Esiste una depressione che colpisce le persone anziane, causata spesso dalla solitudine, inoltre la pandemia ha peggiorato la situazione: nessuna voglia di uscire di casa, di parlare, di interessarsi al mondo che li circonda; nella loro mente riaffiorano i ricordi di gioventù e di parenti che non ci sono più.

La depressione giovanile non è certamente meno importante e dal punto di vista curativo forse è più difficile da debellare, le cause possono essere molteplici: situazione familiare difficile, mancanza di lavoro.

Per combattere questo stato depressivo e prima che possa arrivare a livelli difficilmente curabili dalla medicina, crediamo che lo sport e un minimo di attività fisica possa aiutare.

E’ sport anche fare lunghe camminate a diretto contatto con la natura.

La depressione è molto simile ad un vero e proprio esaurimento nervoso ma ben più grave: medici e psicologi possono fare molto ma molto si può ottenere anche da noi stessi cercando di reagire con ogni mezzo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: