Attualità

L’iva sull’acquisto dei materiali sportivi

Money concept

Solitamente a inizio anno i clubs sportivi dilettantistici si trovano a fare numerosi acquisti in merito ai materiali occorrenti per lo svolgimento delle proprie attività agonistiche.

Occorrono maglie da gioco, borsoni, tute e altre attrezzature specifiche, somme che si aggirano sui 3-4000 euro: ebbene, sull’acquisto di tali materiali occorre pagare l’iva.

Non si tratta dell’acquisto di beni di lusso, ma di materiali senza i quali l’attività sportivo-agonistica non si potrebbe fare.

Anche i club che al loro interno hanno e seguono gruppi “paralimpici” sono costretti a pagare l’iva su ogni acquisto.

In quale modo si cerca di aiutare e incentivare lo sport giovanile, ripeto, soprattutto quello puramente dilettantistico?

Viviamo in un momento in sui le famiglie degli atleti non sono nemmeno in grado di pagare la retta di iscrizione, per cui le società sportive stanno attraversando un grandissimo disagio.

Le società sportive svolgono un grande ed insostituibile lavoro nel sociale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: