Cultura e MusicaVarie

Vincenzo Punzo e la dimensione onirica esistenziale

Nella vita avere dei sogni da realizzare è come avere dei semi da seminare

Vincenzo Punzo, membro del Movimento del Cursillo di Cristianità della Diocesi di Savona e Noli

Una profonda riflessione del noto opinionista Vincenzo Punzo.

Vincenzo Punzo, membro del Movimento del Cursillo di Cristianità della Diocesi di Savona e Noli

 

 

SOGNARE TI CAMBIA LA VITA

 

Nella vita avere dei sogni da realizzare è come avere dei semi da seminare, i sogni come i semi sono simili ma non uguali, infatti alcuni dei nostri sogni rimangono nel cassetto, così come non tutti i semi trovano terreno fertile; inizialmente ciò potrebbe sembrare una sconfitta, ma ritengo che la vera sconfitta sia quella di non avere sogni da attuare e semi da seminare.

I sogni viaggiano con progetti ben precisi che richiedono volontà coraggio, determinazione, così come il piccolo seme indifeso necessita di tutto l’amore del contadino. Delle varie tipologie di sogni preferisco quelli per i quali si sogna ad occhi aperti, me li immagino, li creo, li vedo e sono pronto a confrontarmi con nuovo sacrificio, dettati dalla forza dell’amore per realizzare nuove opportunità di vita.

Ritengo non sia facile parlare di se stessi, ma la saggezza accumulata in settant’anni di vita può essere uno stimolo per i sogni di tanti giovani di oggi. La cultura del “tutto e subito” non aiuta, e non è l’assoluto, la mente umana spesso non sa dove approdare, ritengo che il primo dialogo debba essere con noi stessi, per capire meglio cosa vogliamo per il nostro bene.

Ricordo benissimo che già nei primi anni della mia adolescenza emergeva il desiderio di vivere in una città più a misura d’uomo. Così un bel giorno, trovandomi nella stazione ferroviaria della mia città, Napoli, salii su un treno che era proprio quello dei miei desideri… con capolinea l’ignoto. Quel treno si fermò in Liguria da dove ancora oggi vi parlo dopo 50 anni. Se questo è il film di chi, come me, ha inseguito i propri sogni, sarei pronto a riavvolgere la pellicola per ricominciare tutto da capo.

Nella vita non è facile cominciare o ricominciare altrove, ma così come il primo amore non si scorda mai, è anche vero che il secondo amore è ancora più bello. Inseguire i propri sogni, anche quelli più effimeri, permette di non invecchiare psicologicamente.

Noi siamo solo gli attori della nostra vita, la regia sta più in alto, a ciascuno il compito di vivere la propria vita in libertà, ma nel rispetto altrui.

Vincenzo Punzo

Savona, 4 marzo 2021

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: