Attualità

A Savona due collettive della associazione “Aiolfi”

L' opera di Agenore Fabbri

SAVONA- Una mostra virtuale in omaggio a Frida Kahlo ed una reale dedicata ad Agenore Fabbri (presso Banca Generali Private) per rilanciare la ripresa del mondo dell’arte nell’ epoca della pandemia.
Sono queste le due interessanti proposte della associazione culturale “Aiolfi” che presentano complessivamente le opere di 50 artisti.
La mostra virtuale è visitabile sulla pagina facebook dell’Associazione “Aiolfi”. Per vederla è sufficiente digitare https://www.facebook.com/Associazione-culturale-Renzo-Aiolfi-no-profit-108324377706914/
La collettiva è intitolata: “Frida Kahlo -La rivoluzione è l’armonia della forma e del colore e tutto esiste, e si muove, sotto una sola legge: la vita”. L’ evento, che vuole essere anche una riflessione sulla Giornata internazionale della Donna, è stato organizzato con il patrocinio dell’ Ambasciata del Messico in Italia, del Comune di Savona, della Fondazione Casa America di Genova, del Centro Internazionale “Antinoo” di Roma.
“Questa mostra- spiega la curatrice Silvia Bottaro- seppur virtuale, intende collocarsi nell’orizzonte della riflessione sulle tante battaglie già fatte dalle Donne e su quelle, ancora molte, che si dovranno fare portando come esempio la storia di Frida Kahlo, simbolo del femminismo contemporaneo, che ha abbracciato la libertà come suo unico credo, prendendo spunto dalla sua frase inserita come titolo di questa iniziativa”.
Ecco l’elenco degli artisti presenti: Maria Paola Amoretti, Carmen Silvia Buteler, Sandra Chiappori, Franco Chiara, Sabina Del Buono Giacone, Christian Di Fraia “Narciso”, Doriana Doveil, Fiorenza Ferrari, Alessandro Fieschi, Silvia Fucilli, Grazia Genta, Biagio Giordano, Carlo Iacomucci, Miho Ikeda, Cristina Mantisi, Renata Minuto, Umberto Padovani, Adriana Podestà, Gianni Ravera, Mariella Relini, Barbara Ricchebuono, Mariarosa Scerbo, Nani Tedeschi, Mariella Tissone, Lilia Viriglio. La mostra è visitabile fino al 6 aprile.
L’ altra collettiva è intitolata “Qui e Altrove con l’Arte” ed è in corso di svolgimento a Savona fino al 28 marzo 2021, presso Banca Generali Private, Savona, in piazza Leon Pancaldo, 1/5 (II piano).
Ecco l’elenco degli artisti in mostra: Anna Corti, Sandra Chiappori, Alessandro Fieschi, Maria Luisa Montanari, Gianni Pascoli, Mariarosa Scerbo, Paolo Sottano, Giuseppe Trielli.
I ceramisti sono Sandra Cavalleri, Brunella Coriando, Mirella Fiore, Gian Genta, Grazia Genta, Bruno Grassi, Paolo Pastorino, Anna Santoiemma. I fotografi sono
Cinzia Bassani, Franco Chiara, Biagio Giordano, Cristina Mantisi, Matteo Musetti, Antonietta Preziuso, Angela Ruffino, Chiara Vallarino. La mostra vuole essere una “finestra” aperta sulla speranza che il 2021 sia un periodo sereno, fecondo per Tutti.
L’immagine “simbolo” dell’ evento, presentata in locandina, è un’opera del celebre artista Agenore Fabbri (Barba, Pistoia 20/5/1911 –Savona 7/11/1998). “Si tratta – spiega la Bottaro- di un piccolo “omaggio” alla sua arte, al suo amore per Savona”.
La mostra è visitabile, seguendo le norme covid, esclusivamente su appuntamento, chiamando la sede di Banca Generali Private a Savona.
Per avere invece maggiori informazioni sulla Associazione culturale ed artistica “R. Aiolfi” è invece sufficiente visitare il sito http://aiolfiassociazione.blogspot.i
CLAUDIO ALMANZI

CLAUDIO ALMANZI
the authorCLAUDIO ALMANZI
Giornalista dal 1980 ha lavorato con Il Tempo di Roma, l' Ora di Palermo, Il Mattino di Napoli Il Secolo XIX di Genova (per 25 anni nelle Redazioni di Albenga e Savona) L' Avvenire (per oltre 20 anni per la Pagina Ponente Sette) Il Corriere Mercantile e con decine di testate cartacee ed on line. Ha diretto svariate testate giornali e bollettini professionali. Vive ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: