Attualità

Congo, uccisione del procuratore non deve fermare le indagini

“L’omicidio del procuratore della Repubblica Democratica del Congo impegnato nelle indagini sulla morte del nostro Ambasciatore Luca Attanasio, del carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci e del loro autista Mustapha Milambo non deve fermare le indagini”, dichiara il Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, “e chiediamo alle autorità congolesi di impiegare tutte le risorse necessarie affinché si giunga presto alla individuazione dei responsabili di quel terribile attacco avvenuto lo scorso 22 febbraio che ha causato la morte dei nostri connazionali e del loro autista nel governatorato di Kivu Nord, mentre percorrevano la strada N2 in direzione di Rutshuru”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: