AttualitàCultura e Musica

Savona: le “casse”della Processione e un incontro in Cattedrale sulla pagina Facebook de “Il Letimbro”

Due gli appuntamenti in occasione della Pasqua
In occasione della Pasqua due piacevoli “sorprese” sulla pagina Facebook de “Il Letimbro” e visibile a tutti. La  testata giornalistica darà infatti modo di seguire in prima visione due importanti video  realizzati in questi giorni e quindi inediti. Si tratta di due diverse iniziative promosse da importanti istituzioni cittadine, in collaborazione con la Diocesi di Savona-Noli, che vedono anche Il Letimbro protagonista come media partner.
Il primo appuntamento è per venerdì prossimo 2 aprile alle 20.30: proprio nella sera del Venerdì santo, nella quale ogni due anni si svolge la tradizione processione delle “casse”, si potrà ammirare un video su uno degli eventi più amati dai savonesi, e non solo, che unisce devozione popolare, storia e arte. Elaborato da Luca Despini con il commento di don Giovanni Margara e preceduto da un saluto del vescovo Calogero Marino, il filmato consentirà di rivivere, pur virtualmente, tutta l’atmosfera che caratterizza la Processione del Venerdì santo. L’iniziativa è promossa dal Priorato delle sei confraternite cittadine che organizza il grande evento in collaborazione con A Campanassa “L’iniziativa – come spiegano i promotori – vuole essere un messaggio di speranza e di incoraggiamento per proseguire in comunione il cammino cristiano”.
Il secondo appuntamento sarà poche ore dopo, alle 10 di sabato 3 aprile: sempre la pagina Facebook de Il Letimbro avrà il piacere di ospitare la puntata de “Il salotto dello IAT”, video-rubrica dell’ufficio turistico di Savona, dedicata al Complesso museale della Cattedrale N.S. Assunta. L’incontro avrà come protagonisti la professoressa Silvia Ivaldi, responsabile del medesimo complesso, che illustrerà la storia dei Papi Savonesi, e i funzionari dell’Ufficio beni culturali della Diocesi Cristina Gamberini e Paolo Pacini che parleranno rispettivamente della Cappella Sistina e degli appartamenti di Pio VII. “L’iniziativa è nata per diffondere la conoscenza della città di Savona e delle sue preziose risorse”, afferma l’assessore comunale alla cultura Doriana Rodino

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: