PersonaggiPolitica

Scaramuzza: “Abbiamo fatto tante cose importanti”

L'assessore Maurizio Scaramuzza, al termine del suo mandato, traccia un bilancio di questi cinque anni e ricorda alcuni dei più importanti interventi realizzati e delle Manifestazioni Sportive

Causa Covid-19 le elezioni comunali di Savona, inizialmente previste per questa primavera, sono posticipate al prossimo autunno. Nel frattempo, Maurizio Scaramuzza, assessore con deleghe allo sport, alla protezione civile e alle manifestazioni del Comune della nostra città, traccia un bilancio di questi cinque anni: “Sta per finire il mio mandato ma sono soddisfatto dell’operato che abbiamo svolto- esordisce Maurizio- in questo lungo periodo abbiamo fatto tanto, vado molto fiero di tutto ciò che siamo riusciti a portare a termine ma se proprio devo dirlo, anche se non è facile, ci sono quattro cose in particolare che ricordo con maggiore orgoglio. La prima è l’intervento straordinario del manto erboso del campo polisportivo la “Fontanassa”, la seconda è quando l’Amministrazione ha aderito all’organizzazione, nel 2017, degli “European Para Youth Games”, i Giochi continentali per atleti paraolimpici tra i 14 e i 23 anni che si sono svolti tra Genova e Savona. Sotto la Torretta si sono tenute le gare legate all’atletica leggera, presso l’impianto polisportivo “Fontanassa” – prosegue l’assessore- ci tengo a sottolineare particolarmente  anche il lancio, nel 2019, della Jetski Therapy grazie a Fabio Incorvaia, ho voluto fortemente questa cosa insieme a lui e da lì abbiamo dato via al tutto, speriamo quest’estate di poterla proporla nuovamente nello spazio acqueo della nostra Darsena.

Per ultimo voglio ricordare anche, visto che quest’anno compie dieci anni, il nostro supporto alla manifestazione “Memorial Giulio Ottolia” che grazie a Marco Mura ha avuto un’evoluzione pazzesca. Ci sarebbero tante altre cose da dire come le edizioni della Savona Half Marathon oppure che, nel 2019, Savona ha ospitato il 22° Raduno Alpino del Primo Raggruppamento, un’ evento importante per la nostra città e provincia perché dietro c’è stato un grande indotto ed è stato un evento particolarmente importante per tutti noi.

Ci sarà tempo per parlare di tutto, mi candiderò nuovamente con la Lega ma ne parleremo più avanti. Voglio ringraziare tutti i savonesi e tutti i lettori dell’Eco di Savona per questi bei cinque anni. Grazie”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: