Attualità

I veri nemici della salute oltre il Covid19       

Molte purtroppo sono le malattie importanti che affliggono: Infarto, tumore, causate fumo, alcool, carenza di movimento, mangiare troppo o male, servirebbe  una analisi che avviene tardi, anzi troppo tardi, Per cambiare serve una gratificazione o auto punirsi (certo meglio mangiare una torta o una bistecca che un cavolo) In merito al movimento, spesso si passa da niente a molto e questo porta a smettere il giorno dopo. Si cambia lentamente e gradualmente, a piccoli passi, ma passi che durino nel tempo: Le cose utili da ricordare, per una buona riuscita 1)sono: riservare al mattino un po’ di tempo, anche pochi minuti a programmare la giornata, 2) partire senza affanno, 3) coltivare connessioni dove e con chi, passi il tempo famiglia affetti vanno coltivati, nulla è scontato 4) evitare perdita di tempo, mai dover dire eravamo felici senza saperlo 5) a fine giornata fare un feed back su cosa riuscito e cosa no.  Vediamo gli errori che rischiano di non farci dimagrire nonostante il nostro impegno Se si vuol dimagrire, al mattino colazione ricca, la bruciamo presto, per attivare il nostro metabolismo, mentre quello che si mangia dopo le 17 va in riserva per il giorno dopo. Per dimagrire serve fare attenzione a perdita di peso e dimagrire. La cosa più complessa è perdere peso, ce lo dice la bilancia, ma la cosa più utile. Dimagrire, perdere massa grassa, flaccida (perdere grasso), ma acquistare muscoli con adeguata attività fisica è la strada giusta. Un controllo è presto fatto, scendere di una taglia nei pantaloni, importante anche una dieta sana. Per verificare se dimagrito se dieta va bene. Prima sgonfiare, che incoraggia, andare avanti poi diventa stazionario. Dimagrire sano, vuol dire perdere 12/15Kg in un anno, possibile da mantenere, progetto a lungo termine. Saltare pasto non è utile, pranzo non pesante specie per chi torna al lavoro (abbiocco) meglio cena leggera, se ne può anche saltare 1, massimo 2/mese, dopo averne parlato con il proprio medico. Un vecchio adagio recita in proposito rispecchiando perfettamente la Scienza: “Al mattino mangia da Re, a mezzogiorno mangia da Principe e alla sera mangia da Povero”.  Molti sostengono Zona rossa al fine settimana, nei giorni feriali si lavora. Spesso non viene considerato il contagio a Scuola, poi distribuito ad amici e parenti, mai dati chiari ma contraddittori. Pare con costo presso i Medici di Base di 8 euro 1a dose,9euro 2a dose, gratis presso la Protezione civile.  Certo errato in un anno, chiudi e apri, crea difficoltà tanta chiusura delle Scuole prima delle varianti, (solo ora pare colpiti anche, soprattutto i giovani). Anche Grave che sia in corso una indagine per abusi di 2miliardi per lotta Covid. Tra l’altro si dice che ci siano le fiale, ma manchi un piano operativo di vaccino Il Governo poi, deve ancora pensare al piano ristori, come non si può sottacere i continui assembramenti in piazza o case private. Le Forze dell’Ordine, ad una festa, hanno stanato persone in armadi o sotto il letto, tradite da rumore e forniture. Chicche lette qua e là. Strane forniture, pare che uno studio dentistico, si fosse aggiudicato (merce non conforme) 150.000 vaccini, affare poi sfumato, follia! Respiratore acquistato a Bologna per 10.000 euro, a Ferrara e 40.000 a Bologna. Letti da Ospedale comprati e mai usati, in Puglia costruito un Ospedale nei locali Fiera,  senza bagni. Un mediatore chiamava famigliarmente Arcuri “Joito, Signore” e Conte “Ciufeto” .       Torna in discussione aereo di rappresentanza acquistato da Renzi, Presidente del Consiglio, usato male, messo in hangar non più utilizzato, proposto e rifiutato per trasporto truppe Infine Alitalia difesa solo dai Sindacati che parlano sempre di rilancio, non ce ne salviamo più, dobbiamo avere una compagnia di bandiera mentre in realtà è solo una sanguisuga, succhia soldi. A Reggio Emilia brindisi, davanti alla sede del Partito, per il passaggio a Fratelli d’Italia di un iscritto della Lega Nelle varie verifiche controllate 100.000persone, tre denunce, 3.600 di ammenda.  Sembra un film di Fantozzi, ma non è divertente.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: