Attualità

Il comune di Savona partner del progetto ADAPT

Portata dall’Assessore allo Sviluppo Economico e attività produttive Maria Zunato, è stata approvata oggi in giunta la determina con la quale si dispone di partecipare nel ruolo di partner, ad un progetto strategico integrato “protezione e valorizzazione delle risorse naturali e culturali e gestione dei rischi” nell’ambito del progetto ADAPT ACT a valere sul V avviso del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia Francia Marittimo.

Il Comune di Savona, che ha svolto il ruolo di partner del progetto ADAPT finanziato nel primo avviso  del suddetto programma,  si propone di sviluppare attività funzionali e strettamente complementari a quanto già realizzato nel progetto di origine con l’obiettivo di rendere le città italiane e francesi dell’Alto Tirreno maggiormente capaci di adattarsi alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

“Il nostro progetto consiste in un intervento di greening urbano, tramite la piantumazione di nuove specie arboree presso i Giardini del Prolungamento a mare in Zona Tempietto Boselli”, dichiara Maria Zunato, “privilegiando specie botaniche con maggiori capacità di assorbimento di CO2 e capaci di limitare il grado di ruscellamento superficiale delle acque piovane. L’intervento aumenterà, altresì, la resilienza dell’area ai cambiamenti climatici consentendo di completare la riqualificazione già intrapresa con il progetto ADAPT”.

“In caso di approvazione della candidatura,  il costo del progetto (€ 36.900,00) sarà coperto per l’85% da fondi FESR e per la restante parte 15% dal Fondo di rotazione nazionale”, conclude l’Assessore Zunato.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: