Attualità

La Liguria riparte di corsa: tocca ad Andora

Il consigliere Simonetta corre una tratta

L’evento sportivo promozionale “La Liguria riparte di corsa” tocca Andora e il consigliere delegato allo Sport, Ilario Simonetta ne raccoglie il testimone. Dopo aver consegnato il dono simbolo di Andora e delle sue eccellenze,  ha infatti partecipato alla corsa che coinvolge tutta la Liguria, arrivando fino alla tappa di Laigueglia. Una vera passeggiata per uno sportivo e ultramaratoneta come lui, ma fatta con l’entusiasmo di volere testimoniare e  raccontare la bellezza di Andora in un video realizzato dalla Liguria Film Commission.
“Il nostro dono è un mortaio in marmo -spiega Ilario Simonetta –  Vuol essere il simbolo  delle tradizioni ed eccellenze agricole di Andora. Siamo noti per le nostre belle spiagge di sabbia, ma siamo anche seconda piana Ligure per produzione di Basilico genovese DOP e abbiamo un bellissimo entroterra con orti e uliveti. Il mortaio è fatto a mano, il pesto tradizionale è fatto a mano: il nostro è anche un tributo alla perizia artigiana patrimonio di abilità per cui l’Italia è famosa nel mondo”. Continua Simonetta. “E’ il nostro invito a venire ad Andora che riparte con tutta la Liguria! – dice Simonetta nel video girato  – Siamo pronti ad accogliere i turisti, gli amanti di tutti gli sport e della corsa  e a far conoscere questa terra, i suoi colori e i suoi sapori. Noi ci siamo, dopo mesi di stop per la pandemia, abbiamo voglia di correre verso il futuro! Insieme a tutti voi!” La Liguria riparte di corsa è organizzata dall’Asd RunRivieraRun, con il patrocinio di Regione Liguria, il patrocinio morale di CONI e FIDAL nazionali, la collaborazione della Genova Liguria Film Commission e di Confartigianato Liguria a sostegno del Progetto di Run4Hope in favore di AIRC per la ricerca sui tumori infantili.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: