Cronaca

Sempre grave il bimbo investito a Borghetto

Il destino, in questi giorni, sembra accanirsi sulle strade del ponente savonese. E’ancora grande, grandissimo il dolore per la morte del giovane alassino Marco Parascosso che ieri sera momenti di grande paura sono stati vissuti in via dei Giardini a Borghetto. Poco dopo le 21 un bambino di nove anni e ‘stato violentemente urtato da un auto e le sue  condizioni sono apparse da subito gravi. Sul posto sono prontamente intervenuti i militi della Croce Bianca di Borghetto che hanno trasportato il piccolo al S.Corona. Questa mattina il bambino, che ha riportato la frattura del femore e altre lesioni, e ‘ stato poi trasferito in elicottero al Gaslini.

Vogliamo citare i nomi dei tre militi della Croce Bianca di Borghetto che sono intervenuti: Valentina Luparia, Habib Mohamed, Mountadif Mohssine. Tre nomi e cognomi di militi italiani e stranieri che citiamo ringraziando idealmente tutti gli altri che nell’ombra, sottraendo spesso tempo ad una vita già difficile, garantiscono giorno e notte un servizio per tutta la collettività.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: