AttualitàPolitica

A Loano gli Stati Generali del turismo

Si è tenuto, alla presenza del Ministro al turismo Garavaglia, degli Onorevoli Sara Foscolo ed Edoardo Rixi, del Senatore Paolo Ripamonti, del sindaco di Loano Luigi Pignocca, dei membri dell’amministrazione regionale, dell’europarlamentare Marco Campomenosi e degli operatori del settore, l’incontro degli Stati Generali del turismo.

“Ringrazio il ministro Garavaglia”, dichiara il sindaco Pignocca, “dicendo che occorre ripartire ma servono risposte per il futuro; la cosa fondamentale è la sistemazione delle strade”.

Parole simili da parte di Angelo Berlangieri, presidente dell’Unione Provinciale Albergatori :”Rivolgo un sincero grazie a tutti gli intervenuti dicendo che bisogna ripartire per essere sempre più competitivi; occorre però essere credibili per far vivere le vacanze al meglio. La cosa fondamentale è permettere agli operatori di lavorare ma occorre farlo con regole chiare; vi è bisogno di un aiuto in progressione come la decontribuzione dei dipendenti poichè con l’autofinanziamento si fallisce. Le strutture ricettive hanno bisogno di competitività ed è necessario risolvere il problema delle infrastrutture creando la Carcare-Predosa, il raddoppio della ferrovia e la conclusione dell’Aurelia bis; bisogna far partire tutte le opere necessarie e riqualificare laddove ce ne sia bisogno”.

“Dal 23 febbraio 2020 i locali da ballo sono chiusi”, sottolinea Fabrizio Fasciolo per il settore dell’intrattenimento, “e vorremmo che il protocollo di sicurezza presentato dagli operatori venisse approvato. Nonostante fossimo chiusi lo scorso anno ci è stato chiesto di pagare il canone demaniale per il 2020”.

“Vogliamo uno sviluppo sostenibile”, afferma il rappresentante delle attività extra-alberghiere, “e l’entroterra darà molte opportunità a tutto il settore”.

“Anche se siamo pochi facciamo numeri importanti e nel 2020 abbiamo avuto perdite notevoli”, evidenzia il responsabile delle strutture ricettive all’aperto, “e la nuova legge antincendio prevede step che quest’anno non possiamo assolvere nel modo prescritto. Chiediamo una proroga per essere pronti nel 2022 e anche se il settore è in crescita abbiamo bisogno di sostegni”.

“Questa stagione turistica è per molti operatori l’ultima speranza”, ricorda l’Onorevole Edoardo Rixi, “ma i problemi sono causati sia dalla pandemia che dalla situazione delle strade liguri. Durante il lockdown dello scorso anno potevano essere fatti lavori che non sono stati realizzati però la nostra regione dev’essere raggiungibile; il Recovery e le risorse presenti in esso aiutano ma il settore della viabilità autostradale non è compreso”.

“Salvini ha chiesto da sempre al premier Draghi attenzione per il settore turistico”, riprende l’europarlamentare Marco Campomenosi, “ma la vera necessità è la riforma del demanio per applicare la Legge Centinaio. Luca Lettieri è un ottimo candidato sindaco per le prossime elezioni comunali di Loano e tutto il centrodestra può convergere su di lui perchè è un nome buono”.

“Il turismo è una filiera unica e mi piace vedere che la Liguria ha sia il mare che la montagna; il settore dell’enogastronomia è cresciuto lo scorso anno e l’entroterra ha importanti potenzialità. Chiediamo una proroga per la legge antincendio ma occorre ragionare su sviluppo e velocità; da domani chi viene in Italia dagli Stati Uniti, dal Giappone, dal Regno Unito e dall’Unione Europea non deve più fare la quarantena. Gli operatori del turismo producono una parte importante del PIL italiano e il settore dell’intrattenimento ha dovuto subire grandi pregiudizi senza pensare che dietro vi sono persone che vivono di questi lavori; una delle cose più importanti è l’abolizione del coprifuoco che spero possa avvenire al più presto. Saranno stanziati per il turismo 5 miliardi di euro dal Recovery che serviranno per sistemare le strutture ma occorrono regole chiare e semplici; serve anche una decontribuzione per i dipendenti del settore e i finanziamenti a lungo termine sono un’opportunità pazzesca”, conclude il ministro Garavaglia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: