Personaggi

Domiziana Cavanna: una savonese alle Olimpiadi

L’atleta della Rari Nantes ottiene insieme alle sue compagne del nuoto sincronizzato il pass olimpico

Un’altra savonese si è aggiunta all’elenco delle atlete che prenderanno parte alle Olimpiadi di Tokyo, si tratta di Domiziana Cavanna una delle protagoniste indiscusse degli sport acquatici e in particolar modo del nuoto sincronizzato.
“È stata un’emozione indescrivibile, ancora oggi faccio fatica a realizzare tutto ciò- racconta l’atleta della Rari Nantes- ovviamente è la mia prima Olimpiade e non so bene descrivere le sensazioni che provo”.
Una vita spesa nelle acque della piscina di Savona quella di Domiziana, tanti sacrifici sin da bambina che oggi però vengono ripagati visto che il sogno di ogni atleta è proprio quello di partecipare alle Olimpiadi: “Non ce lo aspettavamo, nella gara per la qualifica che si è svolta il 10 giugno a Barcellona siamo entrate in acqua tutte e cinque con sensazioni diverse, la gara era diversa: gareggiavamo per conquistare il pass olimpico, incredibile!!
Durante la gara della squadra tecnica eravamo prime ma avevamo la Spagna subito dietro a pochi punti, così il giorno dopo nella gara squadra libera abbiamo tirato fuori ancora più la grinta perché volevamo vincere a tutti i costi e così è stato. La vera Italia è stata nella gara di squadra libera, anche i giudici se ne sono accorti. Siamo state belle e brave e così abbiamo ottenuto il pass e anche se i giorni passavano non me ne rendevo bene conto.
Ho notato che ci hanno seguito sia persone che sono interessante al nuoto sincronizzato sia persone lontane da questo sport. È stato bello e gratificante vedere quanta gente ci ha fatto i complimenti e seguito, non me lo aspettavo. Abbiamo avuto tanti riscontri anche da atleti lontani dal nostro mondo.
Quando pochi giorni fa ci è arrivato il vestiario per le Olimpiadi io e le mie compagne ci siamo guardate ed eravamo tutte emozionate, non riesco a spiegarvi cosa si prova è qualcosa di davvero diverso dal solito. Diverso ma bello, bellissimo. Tra poco partiremo e sarà ancora più emozionante speriamo di fare bene in ogni caso è un viaggio stupendo che auguro a ogni sportivo di fare”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: