Attualità

Campioni d’Europa

Alla fine di una serata faticosa il cielo è AZZURRO

Ci voleva, ci voleva e ci vuole questa Vittoria, sudata, faticata e meritata, per dare un’iniezione di buonumore, di fiducia, di allegria, di consapevolezza di ciò che valiamo e che sappiamo fare! L’Italia ripete una vittoria che, nelle disputa degli Europei, che, da quando si tiene ogni quattro anni, dal 1960, aveva sorriso a noi nel 1968, quando venne disputata nel nostro Paese con la partecipazione di campioni storici come Facchetti, “capitano” della Nazionale. Eroe dell’ edizione 2020, slittata a quest’anno, o meglio anima, è sicuramente Enrico Mancini, il c.t. che non ha sbagliato un colpo, potremmo dire, ma ricorderemo i nomi di tutti i giocatori della Nazionale, pur se spiccano Donnarumma e Jorginho.

Ebbene festeggiamo, dallo Stadio di Wembley alla nostra Aurelia, da dove si leva il suono dei clacson delle autovetture che stanno sfrecciando salutando questa notte davvero magica!

Viva l’Italia, Viva il Calcio, Viva l’Europeo!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: