Attualità

Il riconoscimento più bello per la nostra nazionale calcio? Ben 250.000 d’euro a testa.

Anche il nostro presidente Mattarella ed il presidente del consiglio Mario Draghi si sono scomodati per ricevere il gruppo della nostra nazionale di calcio che con tanta buona dose di fortuna è riuscita a prendersi il titolo di campione d’Europa. Titoli incredibili su tutti i quotidiani italiani, servizi televisivi in tutte le edizioni dei Tg, ricevimenti, riconoscimenti esagerati ecc. Ma i più venali credono che la cosa più gratificante per tutto  lo staff azzurro sarà il premio di ben 250.000 euro che la federazione ha patteggiato con tutta la rosa dei atleti e per tutta la dirigenza. Vorrei solo che ci rendessimo conto che cos’è questa cifra erogata, ovvero l’equivalente di mezzo miliardo delle vecchie lire per aver vinto una partita. Ovviamente questa incredibile ed allucinante somma va ad aggiungersi a tutte le altre parcelle pagare per la partecipazione all’Europeo. Mi chiedo se la nostra è una nazione civile che permette questi scandali e questo sperperare di denaro che sempre denaro pubblico è!!! 250.000 euro è una somma che un operaio non guadagnerà mai nella sua vita di lavoro, liquidazione compresa: in compenso c’è chi la guadagna in 90′ minuti di gioco in una partita. Dovrebbe ribollirci il sangue nelle vene a vedere tutto ciò, considerando che migliaia di persone sono ridotte alla fame e non  sanno cosa mettere sotto i denti per le loro famiglie. Tutti i miliardi di euro che anzichè finire nelle tasche dei nostri tanto amati calciatori potevano essere dati in beneficienza ed assistenza materiale a chi ne ha veramente bisogno. ognuno faccia le sue considerazioni e tragga le sue conclusioni. Ed anche la  Federcalcio dovrebbe vergognarsi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: