L'arte de L'Eco

Ad Albenga e Loano due belle mostre da visitare

La locandina della mostra

ALBENGA- Questa settimana vi consigliamo di visitare la mostra “Forme e colori” ad Albenga (Sale esposizioni UCAI) e la personale di “Nice” Piana a Loano (Salone esposizioni del Comune).
Ad Albenga, in piazza dei Leoni, proseguono le mostre estive nella bella cornice della sede espositiva della sezione ingauna dell’ Ucai (Unione Cattolica Artisti Italiani).
Da oggi, inaugurazione alle ore 18, e fino al 7 agosto, in esposizione, con un bel numero di opere ciascuna, un trio femminile di rilievo: sono le artiste Marinella Azzoni, Marisa Borra e Beatrice Turra.
“Le tre artiste- ci hanno spiegato all’ UCAI- nonostante provengano da formazioni e studi differenti hanno deciso di sovrapporre i vari punti di vista sul mondo per creare un incontro di colori e forme che accompagneranno il visitatore in un viaggio sorprendente”.
Si parte dall’Africa di Marisa, passando ai colori di Beatrice e si termina con i ritratti di Marinella. In mostra anche oggetti in ceramica.
L’ orario della mostra è i seguente: dalle 18 alle 23.
Ritorna invece ad esporre, proprio da domani, a Loano “Nice” Piana, al secolo Domenica Piana, una pittrice di valore: figurativa, con alle spalle numerose importanti personali e collettive. Ex insegnante di Lingue nelle scuole superiori, genovese di nascita, educazione piemontese e rivierasca d’adozione, è anche una scrittrice di talento con numerosi romanzi all’attivo (con lo pseudonimo di Dominique Rolland).
Allieva dell’ Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, ha iniziato la sua carriera artistica giovanissima. Ha al proprio attivo molte personali e collettive di rilievo ed è stata anche invitata ad esporre nel 2004 nel Castello di Lione nell’ ambito delle manifestazioni collaterali alla celebre Biennale Internazionale d’ Arte di Lione. Nice Piana, dal Realismo ed al paesaggio degli anni Sessanta, è passata poi attraverso i ritratti espressionistici ed impressionistici, ai celebri fondali marini, ai temi religiosi, ai paesaggi liguri marini, per giungere alle inquietanti ed anonime città contemporanee, fino alle ultime creazioni, nate durante il lungo, ma fecondo periodo di ispirazioni, del Lockdown.
La mostra proseguirà, negli orari di apertura del Comune loanese, fino al 7 agosto.
CLAUDIO ALMANZI

CLAUDIO ALMANZI
the authorCLAUDIO ALMANZI
Giornalista dal 1980 ha lavorato con Il Tempo di Roma, l' Ora di Palermo, Il Mattino di Napoli Il Secolo XIX di Genova (per 25 anni nelle Redazioni di Albenga e Savona) L' Avvenire (per oltre 20 anni per la Pagina Ponente Sette) Il Corriere Mercantile e con decine di testate cartacee ed on line. Ha diretto svariate testate giornali e bollettini professionali. Vive ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: