Attualità

NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE: DROGA, ACCAMPAMENTI, ANIMALI IN LIBERTÀ PRESSO LA SPIAGGIA DEL PROLUNGAMENTO DI SAVONA

Nonostante il cambio delle amministrazioni comunali, l’arrivo delle agenzie di sicurezza, nulla pare mutare nella spiaggia del prolungamento di Savona, quella del piazzale Eroe dei due Mondi.

 

Se leggete i quotidiani locali, oggi troverete la notizia in cui una società di sicurezza si lamenta per le condizioni in cui versa questo arenile.

 

Stando alla mera attualità della cronaca, mentre pubblico quest’articolo, nella spiaggia sono presenti tre tende e due accampamenti (semi?) residenziali.

Non è mia intenzione dedicarmi solo all’attualità, in quanto la tematica va oltre le banali vicende estive.

Quest’anno è emerso con chiarezza come emanare normative e non avere la capacità di farle rispettare sia davvero inaudito. Ho presente le molte pagine di giornale che documentano il notevole numero di sgomberi di accampamenti effettuato quest’estate in Liguria.

Certo sorprende che in un periodo di pandemia sia consentito piantare delle tende in un luogo senza bagni chimici. Ormai è da anni che la spiaggia del prolungamento pare essere priva di ogni forma di controllo, come evidenzia bene la documentazione riportata alla fine di questo articolo, In spiaggia sono presenti persone che utilizzano sostanze stupefacenti, accampamenti (quest’anno a ferragosto si contavano una dozzina di tende da campeggio), animali in libertà, persone che cucinano carne alla griglia.

 

 

Quando è inverno e la massa dei vacanzieri non è presente, guardando la spiaggia viene in mente quanto questo luogo sia da valorizzare, perché se ben gestito potrebbe essere un

buon biglietto da visita ed un fiore all’occhiello per tutta la città.

 

 

 

smart

 

 

 

 

 

 

 

smart
smart

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: