Attualità

I bus si fermano

Sensibilizzare gli utenti su una situazione diventata intollerabile, soprattutto  nelle ore notturne  e nei fine settimana. I lavoratori della Tpl incroceranno  le braccia sabato nelle ultime due ore del loro turno per far comprendere a tutti di come sia diventato  pericoloso  esercitare  questa professione.  Autisti aggrediti, a volte verbalmente  altre fisicamente,  corse che si sono trasformate  in far-West e altri episodi che, con impressionante  regolarità  si sono  susseguiti  nei mesi estivi.  Ora è  venuto il momento, affermano i sindacati di dire basta e da quella decisione di astenersi  dal lavoro  per due ore.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: