Cultura e MusicaDal Pensiero alla Penna

AGOSTO … MESE PROPIZIO

Le opinioni di Vincenzo Punzo

essere-free-yoga-gratuito-benessere-per-tutti-village-citta-visit-alassio-estate-lucia-ragazzi-summer-town-sport-salute-wellness-

 

Il mese di agosto ormai giunto al termine, è stato dominato dalla calura ed i riferimenti a quest’ultima e agli usuali fenomeni atmosferici tipici del periodo, si ritrovano anche nei proverbi popolari: agosto moglie mia non ti conosco … ecc.

Il noto opinionista Vincenzo Punzo, in un ritratto a china dell’illustratore Igor Belansky

Ritengo sia riduttivo pensare ad agosto solo come un mese legato ai viaggi ed alle vacanze, agosto offre ulteriori opportunità di riflessione, si segnalano infatti una serie di significative ricorrenze: festività popolari, sagre, fiere, spettacoli e 14 fra memorie e solennità religiose cristiane cattoliche; solo due di esse si trovano in due giorni consecutivi e precisamente il 27 e il 28 agosto per ragioni che certamente vanno oltre una semplice collocazione, si tratta delle memorie di S. Monica e di S. Agostino, madre e figlio.

Agosto è l’ottavo dei 12 mesi dell’anno solare, nasce a cavallo della III^ tempora estiva e la IV^ tempora autunnale, periodo in cui si racchiude parte del ciclo produttivo di diverse filiere, da quella  tessile a quella zootecnica, in particolare poi la filiera agricola, tanto da essere inizio di nuovi investimenti per il futuro.

Chi se lo può permettere, fisicamente ed economicamente (pandemia a parte), spesso è nel mese di agosto che si concede un periodo di vacanza e quindi, da attivi e onesti lavoratori, in pochi giorni si passa a turisti per caso, in effetti però non si stacca mai la spina, più semplicemente ci si allontana da essa.

Per il papà o marito che è abituato ad uscire al mattino presto per rientrare la sera o a volte il fine settimana, per la moglie o la mamma divisa tra lavoro, casa, figli, cucina, la casa delle vacanze o l’albergo diventa unica ragione di vita, luogo in cui condividere la propria libertà e la necessità di ritrovarsi, familiari ed amici, tutti insieme per qualche giorno, al mare o in montagna. Di certo è una gran bella cosa, finalmente tutta la famiglia riunita, ma dopo aver ottenuto un minimo di equilibrio all’interno di quella civile convivenza coatta, le tante ambite vacanze volgono al termine e si ritorna alla vita reale: amici di sempre, lavoro, studio, sport e una mamma a tempo pieno …

Spesso le vacanze diventano una caccia al tesoro che è quella di cercare un’isola felice che però non esiste.

Ovunque si facciano, le vacanze offrono opportunità uniche di sosta davanti agli spettacoli della natura, inoltre danno la possibilità di dedicare più tempo a sé stessi e di soffermarsi a pensare ai veri significati della vita, una vita goduta non porta molti frutti, ma una vita donata ti porta dritto sull’isola felice.

La vacanza è qualcosa di importante per tutti, perché tutti hanno bisogno di un tempo utile per ritemprare le forze del corpo e dello spirito, approfondendo il cammino spirituale.

Papa Francesco – Angelus del 6 agosto 2017

 

Savona, 2 settembre 2021                                                     Vincenzo Punzo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: