Attualità

Appello per il voto per Angelo Schirru come nuovo sindaco di Savona

Intervento dell' ex sindacalista Cgil Bruno Spagnoletti

Ci siamo! Mancano appena quattro giorni alla data del Ballottaggio per eleggere il
nuovo Sindaco di Savona. Il voto diventa strategico per provare a fermare il declino in cui è impantanata la Città, a tentare di invertire la rotta verso un sentiero virtuoso e cogliere le opportunità per avviare un nuovo ciclo di sviluppo compatibile e di lavoro. La Città – come ha evidenziato il recente voto con la ridotta partecipazione degli elettori – è stanca, ripiegata su se stessa e quasi indifferente alla competizione.
E’ un grave errore! Perchè pesare con il proprio voto, è l’unica possibilità per cambiare
i connotati della Governance di Savona. Come dovrebbe essere noto, ho svolto per decenni il ruolo di Sindacalista della Cgil a Savona e in Liguria; una posizione privilegiata che mi ha consentito di gestire (insieme
ad altri) le più dure vertenze industriali savonesi e l’intera ristrutturazione dellaportualità ligure di Sistema da La Spezia a Savona, passando per Genova e Voltri. Di seguito, dato il mio incarico di Responsabile dell’Ufficio Economico Regionale, ho avuto modo di impattare, studiare ed elaborare le variabili economiche macro e micro
e le dinamiche di trend economico, sociale e occupazionale della Liguria e delle sue Province, a partire da Savona. Oggi potrei definirmi un “libero pensatore” di questioni economiche e sociali, un riformista convinto e un conoscitore e analista delle politiche territoriali di sviluppo di Savona e di tutte le criticità che si esplicitano nella Città e nella sua Provincia. Sono, infine, il Presidente della Associazione Laboratorio Per Savona 2021.
Savona è ad un bivio: o il declino e il degrado diventeranno irreversibili e strutturali, oppure si prova a cambiare il verso e la strada già percorsa nel passato prossimo. Il breve intermezzo della sindacatura della Sindaco Ilaria Caprioglio si è scontrata con il macigno dei 100 milioni di debiti accumulato dai precedenti Governi di
Centrosinistra e con un Comune praticamente in bancarotta. I vincoli finanziari, comunque, non sollevano da errori e inadempienze la Giunta uscente; si poteva e doveva fare di più, “sognare” di più, invece che declinare, a volte, in decisioni amministrative, francamente, irricevibili (la delibera ridicola sulla pipì e popò dei cani, la subordinazione all’autorità di sistema portuale, il mancato ruolo su Savona area di crisi complessa, le relazioni istituzionali con il triangolo con Vado Ligure e Cairo Montenotte in termini di promozione dell’Area Larga, una sorta di refrain dell’antico PRIS). Ora bisogna cambiare passo! Se non si vuole ritornare al passato e alle brutte pratiche dalla Giunta da Carlo Ruggeri in poi che hanno riportato la Città da un Rinascimento incompiuto (dopo la ristrutturazione della Darsena) al Medioevo della distruzione dell’industria grande, piccola e micro, alla spessa rete clientelare delle famiglie viciniori al PD, agli assurdi incarichi pubblici in qualche Partecipata (oltre 300 milioni ad personam) allo stratega Cesare che ha portato Ata al fallimento, con Agrippina nominata dal PD, ….etc, bisogna dare discontinuità con il voto e scegliere il Dott. Angelo Schirru come nuovo Sindaco di Savona.
Dopo molte riflessioni e patimenti, ho deciso di riconfermare, anche pubblicamente, il mio convinto endorsement al Dott. Angelo Schirru, che ha già scelto Pietro Santi come Vice Sindaco. Voglio, così, rivolgere un caldo appello ai tanti elettori savonesi che mi conoscono e mi apprezzano, di non sprecare il voto a sinistra facendo tornare gli eredi della bancarotta di 100 milioni, ma di dare un voto chiaro di discontinuità per il Dott.
ANGELO SCHIRRU, come nuovo Sindaco di Savona, medico e uomo onesto e probo, disponibile a percorrere la strada del cambiamento della Città, lungo la via maestra (senza alternative) della relazione Risanamento e Crescita compatibile.
BRUNO SPAGNOLETTI
Presidente Associazione Laboratorio Per Savona 2021

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: