Attualità

Regione Liguria sigla l’accordo con le farmacie per la somministrazione congiunta dei vaccini anti Covid e antinfluenzale

Regione Liguria ha siglato l’accordo con le farmacie per la somministrazione congiunta dei vaccini anti Covid e antinfluenzale coinvolgendo le associazioni di categoria; un patto di questo genere è il primo ad essere stato siglato in Italia.

“La possibilità di fare il vaccino anti Covid presso le farmacie è stata molto apprezzata dalle persone”, dichiara il presidente Toti, “e la regione ha acquistato 600.000 dosi di vaccino antinfluenzale destinate ai medici di famiglia. La possibilità di fare insieme la vaccinazione contro l’influenza e una delle tre dosi del siero contro il Covid è stata approvata ma non è possibile questa opzione presso il medico di medicina generale; l’accordo ha importanti ricadute sul sistema sanitario e voglio ricordare che è possibile avere la prenotazione per il doppio vaccino quando si prenota presso il CUP o direttamente in loco. Quest’anno siamo partiti prima per la vaccinazione antinfluenzale aggiungendo il canale delle farmacie; sono convinto che fare insieme le due vaccinazioni possa essere più comodo e veloce. Abbiamo fatto un passo importante per aiutare le persone e la nostra regione è la prima a sottoscrivere un accordo di questo genere”.

Stessa soddisfazione da parte di Giuseppe Castello, vicepresidente dell’Unione Ligure associazioni titolari di farmacie e presidente di Federfarma Genova :”Le farmacie hanno un ruolo centrale nel territorio e si rinnovano con servizi importanti tra cui i vaccini anti Covid, antinfluenzali ed i tamponi; sono 157 le farmacie adibite a vaccinazione Covid e per il siero contro l’influenza valgono le stesse regole dello scorso anno. Nel 2020 ci sono stati poche dosi di vaccino per l’influenza ma la Liguria, avendo un surplus di dosi, le ha date alle farmacie; quest’anno la regione ha comprato più dosi e per velocizzare le procedure si possono fare entrambi i tipi di vaccino”.

“Per i vaccini siamo più pronti e preparati rispetto al passato e le farmacie sono un presidio importante sul territorio; l’esperienza per le vaccinazioni contro il Covid ha fatto da apripista per quelli antinfluenzali. Fare i due vaccini insieme rafforza la risposta immunitaria e la possibilità di farli in farmacia agevola molte persone”, conclude Massimiliano Cattapani, coordinatore per la Liguria di Assofarm.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: