Cronaca

Ad Albenga il 38esimo corso per volontari AVO

Dal 9 al 28 novembre all' Ospedale di Albenga

La locandina del corso

ALBENGA- Prenderà il via il 9 novembre (inizio alle ore 17 e 30) all’ Ospedale ingauno, il 38° corso gratuito di formazione per aspiranti volontari ospedalieri, organizzato dall’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri), sezione di Albenga, che ha lo scopo di allargare il numero di soci e collaboratori del sodalizio.
Possono parteciparvi coloro che hanno compiuto 18 anni e non hanno superato gli 80 anni e che abbiano un po’ di tempo libero da dedicare a questa iniziativa (due ore e mezza alla settimana). Si tratta di un corso attraverso il quale l’Avo cerca di attrezzarsi sempre meglio per rispondere alle crescenti richieste che vengono dal territorio e dall’utenza. La lezione introduttiva sarà tenuta dalla dottoressa Claudia Ceriani, coordinatrice dei reparti Infermieristica, Rianimazione e Blocco Operatorio dell’ Ospedale Santa Maria di Misericordia ad Albenga.
Le lezioni si terranno dal 9 al 28 novembre, sempre presso la Sala riunioni dell’Ospedale di Albenga. Si alterneranno in cattedra molti validi relatori: la dottoressa Giuliana Carrega, Dirigente medico Struttura Complessa Malattie Infettive dell’ Ospedale di Albenga; la dottoressa Marta Gaia, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Albenga; la dottoressa Elisa Silvestri, assistente sociale del Comune di Albenga; la dottoressa Fulvia Abbo, coordinatrice del Distretto Sanitario Albenganese-ADI; Simona Bernardini, Infermiera Specialistica Enterostomista; Lorena Stain, Infermiera di Cominità; la psicologa Maria Rosa Martin, ex dirigente dell’Asl 2, docente di Psicologia Clinica e la dottoressa Nadia Rosso, Psicologa Psicoterapeuta.
Prima del lockdowm i volontari Avo svolgevano servizio presso diverse strutture del comprensorio ingauno, per ora invece sono impegnati a sostegno dell’ Hub albenganese e nell’assistenza domiciliare, in collaborazione con l’ASL ed il Comune di Albenga.
“Seguendo questo corso –spiegano nella sede dell’ Avo ingauna- i volontari diventeranno capaci di collaborare nelle attività di sostegno svolte attualmente dall’ associazione. Per ora non ci sarà presenza nelle corsie degli ospedali e case di riposo, ma soltanto presso l’ Hub vaccinale di Albenga, dove i volontari svolgono il servizio di accoglienza, aiuto ed intrattenimento e quello di assistenza domiciliare in collaborazione con i comuni. Accrescere il nostro numero di volontari vorrebbe dire riuscire a garantire un più diffuso servizio di assistenza domiciliare e dare un maggiore sostegno all’ Hub vaccinale”.
Diventare volontario Avo vuol dire sfruttare l’ occasione per sentirsi utili facendo del bene: insomma è un’opportunità per tutti quelli che dispongono di qualche ora libera alla settimana. Per chi vuole iscriversi è possibile rivolgersi alla sede Avo (presso l’ Ospedale di Albenga) il martedì dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 16 alle 18. E’ possibile anche iscriversi telefonicamente al numero 0182 542842, o all’ ultimo momento, presentandosi, muniti di Green pass, martedì 9 novembre, ad Albenga, un po’ prima dell’ apertura del corso.

CLAUDIO ALMANZI

CLAUDIO ALMANZI
the authorCLAUDIO ALMANZI
Giornalista dal 1980 ha lavorato con Il Tempo di Roma, l' Ora di Palermo, Il Mattino di Napoli Il Secolo XIX di Genova (per 25 anni nelle Redazioni di Albenga e Savona) L' Avvenire (per oltre 20 anni per la Pagina Ponente Sette) Il Corriere Mercantile e con decine di testate cartacee ed on line. Ha diretto svariate testate giornali e bollettini professionali. Vive ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: