Attualità

Fede e Ambiente

La salute non è tutto, ma senza salute il tutto diventa niente. Già dal 1946, si pensa benessere fisico, oltre che assenza di malattie e passano dalla rivoluzione delle forchette. Quello che fa bene a noi, proteggere la nostra salute, può salvare, il Clima, il Pianeta e viceversa. Quello che mangiamo, incide sui gas serra, almeno per 1/3 e quindi modificare le nostre abitudini.    Cosa mangiare, cosa portare in tavola. Ridurre carne rossa, aumentare carni bianche, frutta e verdura. I gas serra prodotti da allevamenti animali, è impressionante, è pari a quelli prodotto da vari mezzi di trasporto (Automezzi, Navi, Aerei). Le diete per la Salute nostra e quella dell’Ambiente è la dieta Mediterranea, ricca di vegetali (verdure e frutta devono essere 50% del nostro pasto) con carne rossa,1volta la settimana, alternata a carni bianche e pesci(dieta carnivora climatica), dieta vegetariana e latticini e la dieta Vegana ricca di legumi e cerali (proteine vegetali). Tutte le Credenze Religiose, richiamano l’uomo a salvare il Pianeta e la vita degli uomini. Già le Sacre Scritture dicevano che l’uomo sulla terra può fare, usare tutto, ma non distruggere, inseguendo solo il profitto. Papa Francesco fu il primo a pensare, in tempi moderni nello stile del Grande Santo Francesco d’Assisi che già col nome anticipava, anche alla Salute della Terra .  Con l’Enciclica Laudato sì, nel 2015 traccia, codifica il suo programma in difesa della natura, ambiente., della Casa Comune, per poi anticipando tutti i movimenti, anzi per dare inizio al movimento di difesa della Natura. Ne parlava prima con Imprenditori e poi con i Giovani, invitando a privilegiare nel “Business” (affari) la salute ai soldi, proponendo un nuovo modus operandi, in Economia, serve pensare, proporre e fare, non basta protestare. Serve ascoltare il grido della foresta che cade per usare il prezioso legno, ma anche potere, saper ascoltare il fruscio della foresta che ricresce.  Dominio di sé, frutto dello Spirito Santo per il Vangelo, forza di volontà, autocontrollo come indicato già dal greco “enkrateia”,significa saper cogliere più sensazioni contemporaneamente.  La soddisfazione sta nel saper gestire i propri rapporti, capire anche le cose che non si conoscono, attraversare il Mondo avendo il controllo di se stesso e degli altri, capacità di staccarsi dai problemi per poterli gestire. I Giovani sono le nostre idee, forza, il futuro. L’Istruzione, l’Economia sono vecchie, i libri spesso superati, dobbiamo vedere, sentire il nuovo, i giovani, la vita. Un esempio ce lo fornisce Israele, che prima di fondare lo Stato, fondò la più antica Associazione Ecologica, del Mondo, ben consci delle scritture, la Torah, il libro per antonomasia, pensò al legame tra uomo e terra, studiò come fertilizzare, poter coltivare, il deserto del Neghev (Un tessuto impermeabile non permetteva all’acqua di sprofondare, facendo fiorire le coltivazioni anche delicate).  Le Chiese Evangeliche a partire dal 1997, hanno creato una Associazione per la difesa, la Globalizzazione dell’Ambiente e l’Associazione dei Buddisti nel Mondo, ha una visione in cui vive l’uomo, stare meglio, cercando  di evitare le sofferenze, poter dire grazie al Creatore, cui possono partecipare anche non Buddisti. Per una operazione ad ampio raggio, serve interessare, convincere unire il Mondo nella  difesa dell’Ambiente, ma una considerazione va fatta, Clima,  Ambiente, sono direttamente legate ai Cataclismi , ma anche la cattiva volontà, realizzazioni di strutture (ponti, case) pesa,  incidono molto. Basti pensare che la prima convenzione in difesa dell’ambiente è stata firmata a Rio de Janeiro nel 1992 molto è stato fatto, ma troppo molto resta da fare.

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: