CronacaCuriosando qua e là

Orientamenti React, nella “Notte dei Talenti” premiato Fabio Incorvaia e la sua Jet Ski Therapy

Nella seconda giornata oltre 45 mila presenze.

Genova. Anche nella seconda giornata in presenza, il Salone si conferma un punto di riferimento per l’orientamento a livello nazionale.Totalizzati oltre 45.000 partecipanti grazie alle attività proposte dal Salone che hanno fatto registrare il tutto esaurito delle presenze fisiche per il secondo giorno consecutivo e la conferma della massiccia partecipazione online.

Al centro degli incontri il tema dell’orientamento, con un convegno “La scuola delle Regioni” a cui hanno partecipato gli assessori all’istruzione delle Regione italiane, il vicepresidente di Confidustria Giovanni Brugnoli e il direttore generale della divisione Antimo Ponticiello.

Ma è soprattutto nella riunione congiunta delle commissioni Istruzione e Formazione delle Regione, riunite in presenza a Genova proprio in occasione del Salone, che è stato approvata la Carta di Genova, un documento programmatico per la riforma dell’orientamento.

Ringrazio i colleghi assessori, i coordinatori delle commissioni Claudio DI Berardino e Alessandra Nardini, che hanno voluto chiamare il documento Carta di Genova riconoscendo che la proposta è partita da qui, da questo Salone e da una regione che ha sempre avuto, anche grazie a questo evento, un ruolo di capofila sul tema dell’orientamento – dichiara l’assessore regionale all’istruzione Ilaria Cavo – . “E’ una carta articolata che chiede che la riforma annunciata porti a un orientamento strutturale nelle scuole fin dalle elementari e non solo dalle medie, individuando moduli di laboratori per tutti i livelli di istruzione e introduca la figura dell’orientatore. Il valore del documento, condiviso all’unanimità, è quello di essere da stimolo perché una riforma nazionale fondamentale per lo sviluppo del Paese: è necessaria per ridurre il mismatch tra professionalità ricercate dalle aziende e quelle effettivamente reperibili, per aggredire il fenomeno della dispersione scolastica e dei NEET. Il flusso di presenze a questo Salone dimostra quanto ci sia bisogno di orientamento da parte dei ragazzi e delle famiglie. Un orientamento che deve diventare costante e strutturale. Al salone Job Orienta di Verona, la prossima settimana, continueremo a riunirci in presenza per su queste tematiche.”

Tra gli eventi che si sono tenuti oggi al Salone, ottimo risultato per le celebrazioni del 700esimo dalla morte di Dante che hanno visto il tutto esaurito allo spettacolo dedicato agli studenti della scuola primaria “Dante e Virgilio”.

Importanti convegni nel pomeriggio che hanno celebrato la formazione tecnica con l’approfondimento nazionale dedicato agli ITS – Istituti Tecnici Superiori con la partecipazione di Gabriele Toccafondi relatore alla Camera per la riforma degli ITS e di Guido Torrielli, presidente di ITS Italia. Ha una formazione tecnica anche Mauro Prina, unico italiano coinvolto nel progetto Spacex, il racconto di chi da un Istituto Tecnico è passato a Ingegneria, prima elettronica poi meccanica e ora studia piastrelle per le superfici dei razzi per la missione su Marte. Sold out anche per l’incontro con i giovani videomaker e le giovani sportive, donne oltre i limiti, che hanno suscitato l’interesse di moltissimi giovani e risposto alle loro domande.

NOTTE DEI TALENTI
Alle 20.30 in sala Maestrale serata dedicata alla valorizzazione dell’ingegno, del merito e della creatività dei giovani che si sono contraddistinti nello studio, nello sport e nel lavoro.

Ospite d’onore il rapper Izi che ha premiato dieci giovani meritevoli. Ha partecipato alla serata il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti con delle ceramiche liguri.

Ecco tutti i premiati:

1) Liceo Marconi Delpino di Chiavari tra i migliori a livello nazionale
nelle prove Invalsi

2) Liceo Della Rovere di Savona vincitore del premio I.R.I.S. (Indicatore di Rendimento Interarea degli Studenti) che è stato attribuito al liceo savonese dall’Università di Genova sulla base degli esiti conseguiti dai suoi studenti durante i primi anni di immatricolazione presso l’Ateneo genovese.

3) Monica Gori è una dei cinque scienziati dell’IIT premiati dall’ERC-European Research Council.Il finanziamento da parte di ERC le consentirà di sviluppare una nuova area di ricerca che collega lo sviluppo del bambino, la disabilità visiva e la riabilitazione

4)Martina Pastorino, dottoranda in Sciences and Technologies for Electronic and Telecommunications engineering dell’Università di Genova, ha vinto lo Student Prize Paper Award della IEEE Geoscience and Remote Sensing Society. Si tratta del riconoscimento annuale più imporante della la comunità scientifica internazionale del telerilevamento.

5) Diego Barbieri, 14-enne studente di Ceranesi, insignito dal presidente della Repubblica nel marzo scorso dell’attestato d’onore di ‘Alfiere della Repubblica. Un grave incidente a 8 anni rischiava di pregiudicare la sua vita. Dopo essere stato salvato dai medici dell’ospedale Gaslini di Genova, Diego è diventato esempio di resilienza e riscatto per amici e compagni di scuola.

6) Andrea Rivano, portavoce Forum Terzo S0ettore liguria,
Giorgia Castelli e Stefano Dossi (anspi liguria) , capofila del patto giovanisismi #restartgiovani che questa estate nell’ambito dei patti di sussidiarietà con Regione Liguria ha consentito a oltre 12mila ragazzi di svolgere attività ricreative.

7) Fabio Incorvaia, sette volte campione di moto d’acqua. Ora è protagonista della Jet Sky Therapy con i disabili.

8) Progetto ‘Adotta un nonno, adotta un nipote’Il progetto rientra all’interno del patto di sussidiarietà dell’Area Anziani coordinato da Auser e co-progettato da Regione Liguria con il Terzo Settore.

9) Mariandrea Cesari, studentessa 12-enne di Varazze. A 4 anni un incidente ha rischiato di comprometterle l’uso della parola ora fa l’attrice e in questi giorni è in tv con una fiction su Mediaset.

10) Liceo Coreutico Gobetti per lo spettacolo ‘Le Sacre’ messo in scena a Orientamenti

11) Maggie Pescetto atleta dello Yacht Club Italiano, che ha festeggiato la conquista del Campionato Italiano di Kitesurf.

12) La Cialtroneria, locale che ha aperto punto vendita con il Bando Centro storico

13) I Giardini di Marzo, gelateria di Varazze che è in finale ai campionati mondiali di gelato.

14) Elisabetta Canu, vincitrice Genvision talent canoro che vede scontrarsi gli studenti delle scuole liguri per decretare la voce della Liguria.

15) Francisco Saia, regista savonese di 23 anni, secondo la classifica del giornalista e scrittore cinematografico statunitense Frank Twill rientra tra i 10 registi più giovani al mondo nella storia del cinema ad aver diretto un film lungometraggio

16) Federica Centorrino e Miriam Colombo, studentesse genovesi testimonial al ballo delle debuttanti di Stresa per il loro impegno sociale e per aver combattuto le rispettive malattie.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: