AttualitàSport

Presentata la prima edizione del Gran Premio Val Fontanabuona di Ciclocross

Organizzato domenica 5 dicembre a Calvari da Velo (Val Fontanabuona), Regione Liguria e Comune di San Colombano Certenoli presenta la novità nel panorama ciclistico, la prima edizione del Gran Premio di Cicloross; seppur alla prima edizione, grazie all’iscrizione al calendario internazionale dell’UCI, è prevista una qualificata partecipazione di atleti provenienti dall’Italia e dell’estero, anche se purtrppo, a seguito della pandemia viene a mancare la presenza di alcune nazionali provenienti dai paesi dell’Est. Da venerdì 3 dicembre sarà presente sul territorio la Nazionale Italiana di Ciclocross con il ct Daniele Pontoni; tanti gli eventi collaterali : sabato 4 dicembre a Chiavari consegna del Premio Fontanino ad una personalità del mondo del ciclismo, alla domenica è previsto alle ore 12 lancio dei paracadutisti appartenenti al Reggimento Carabinieri Tuscania, durante l’intervallo tra le gare del mattino e quelle del pomeriggio. Nell’arco dell’intera giornata: presenza  Polizia Stradale con la Lamborghini e il Pullman Azzurro dove i giovani potranno apprendere le principali norme in merito alla sicurezza stradale; Poste Italiane propone l’annullo speciale appositamente predisposto in occasione della manifestazione, infine Expo Bici Liguria con la partecipazione di aziende del settore, mentre grazie a Camera di Commercio di Genova e Coldiretti i presenti avranno la possibilità di conoscere i prodotti tipici del territorio. Grazie all’intervento della Protezione Civile e della Croce Rossa di Cicagna sarà assicurato il pieno rispetto della normativa al fine di limitare il diffondersi del Covid 19. Per l’intera giornata sarà inoltre presente una postazione sanitaria per il rilascio dei green pass con personale abilitato.

“Questo è un importante evento frutto di una collaborazione importante con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Velo Fontanabuona”, dichiara l’assessore regionale Simona Ferro, “e di tutto il comune di San Colombano. Qui arriveranno molti atleti ed è un momento importante per una realtà così piccola; gli eventi collaterali sono molto importanti come il Fontanino d’Oro, l’expo di Coldiretti per far conoscere i nostri prodotti e quello delle biciclette senza dimenticare la Polizia Stradale con la Lamborghini. Sarà anche presente la Protezione Civile di Cicagna per il rispetto delle norme anti contagio”.

Stessa soddisfazione da parte di Carla Casella, sindaco di San Colombano :”Per noi è un onore ospitare questa manifestazione e ringrazio l’assessore Ferro, Giovanni Boitano ed il presidente Velo Fontanabuona Roberto Portunato; il nostro comune è la porta della Val Fontanabuona e rivolgo il mio sincero grazie alla Città Metropolitana, ai comuni limitrofi che ospiteranno gli atleti ed il comune di Chiavari con un particolare pensiero al sindaco Di Capua. La Protezione Civile sarà presente per garantire il rispetto delle norme anti pandemia e sono molto orgogliosa di questo evento rivolgendo i miei ringraziamenti ai proprietari dei terreni su cui passerà la gara che ci hanno concesso le loro proprietà senza problemi. Nell’occasione ci sarà uno speciale annullo delle Poste Italiane con un francobollo che sarà conservato presso il Ministero”.

“Questo evento, che vedrà la presenza della Nazionale maschile e femminile, è molto importante per noi e spero possa diventare un appuntamento annuale; il percorso si svolge su un circuito di circa 2,4 km da ripetersi più volte e prevede il coinvolgimento del campo sportivo di Calvari, dell’Area Expo e del suggestivo centro storico del paese, non manca l’attraversamento di prati adiacenti alla ss. 225 della Fontanabuona.  Un tracciato tecnico e spettacolare e le condizioni del tempo saranno determinati nel stabilirne le reali difficoltà; il pubblico potrà assistere al passaggio dei corridori lungo tutto il tracciato”, conclude Roberto Portunato, presidente di Velo Fontanabuona.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: