Attualità

Abaton e l’Associazione “Amici del San Giacomo” insieme per il nuovo Risorgimento Savonese

E’ stata avviata la collaborazione tra Abaton con l’Associazione “Amici del San Giacomo” per la
rinascita del giardino esterno al Convento del San Giacomo, “Il Giardino
dei Chinotti e Profumi della Liguria”.  Questa importante collaborazione
è stata inaugurata lo scorso 27 dicembre, data che coincide con il 550° anniversario
dall’inizio dei lavori per la costruzione del convento di San Giacomo e,
in occasione del quale, sono stati piantati i primi tre chinotti.

Di seguito il comunicato uffiaciale da parte di Abaton Exceptional Luxury Brands:

“Continua l’impegnò dell’associazione Amici del San Giacomo per far risplendere il meraviglioso
convento. Dopo la ricerca per far riaffiorare la storia, le immagini e le notizie, legate al San Giacomo, i
volontari si sono rimboccati le maniche e, pietra dopo pietra, hanno ripulito il piazzale antistante
da macerie e detriti accumulati che ne precludevano ogni miraggio.
Il prossimo passo sarà quello di far risorgere il giardino del belvedere che si affaccia sul porto
turistico e sulla costa, dando così a tutti la possibilità di poter godere di questo meraviglioso
spazio.
A novembre 2021, gli Amici del San Giacomo hanno chiesto la collaborazione ad Abaton-Chinotto
nella rete per il ripristino e decoro del giardino. Abaton di conseguenza ha creato il progetto ‘il
giardino dei chinotti’ ed ha dedicato al San Giacomo, un cofanetto food & beauty a base di
prodotti al chinotto, per sostenere l’attività dell’associazione devolvendo parte dei ricavi.
La pubblica amministrazione è stata informata su questa iniziativa, attraverso L’assessore alla
cultura Arch. Nicoletta Negro, che poi insieme ad Abaton ha fatto un primo incontro
e sopraluogo presso il San Giacomo.
Sia Marco Abaton che L’assessore Negro hanno apprezzato il potenziale di questo spazio, che se
messo in sicurezza e allestito con i nostri Chinotti e altre piante tipiche del territorio può diventare
un meraviglioso spazio di cultura e di ritrovo per tutti. 
Dal sopralluogo sono emerse molte riflessioni sulle potenzialità del giardino e su quanto sia
importante riportare il giusto decoro a questo luogo meraviglioso.
Abaton ha progettato un allestimento speciale, utilizzando i chinotti di Savona ed altre piante
tipiche della nostra regione e non solo, per decorare il belvedere ed al tempo stesso, per
tracciare una linea del tempo che in grado di raccontare la storia del convento e del chinotto e di
Savona.
Inoltre, dato che non è possibile poter visitare i meravigliosi spazi interni del S. Giacomo, l’idea è
quella di portare le immagini all’esterno delle mura (tramite appositi pannelli e proiezioni.
Creando così una mostra interattiva a cielo aperto, affinché tutti possano conoscere e riscoprire la
sua meravigliosa storia, dall’ inizio dei lavori 27 DICEMBRE 1471 (550 anni fa) ad oggi…
Questo spazio diventerà un luogo perfetto per incontri all’aperto, visite scolastiche alla scoperta
delle origini della città, visite turistiche, incontri culturali, mostre-estemporanee e molto altro
ancora…
L’incontro  si è concluso con l’invito dell’assessore Negro a comunicare gli intenti
e progetti al Sindaco della città Avv. Marco Russo.
Con l’inizio effettivo della collaborazione tra l’associazione Gli Amici del San Giacomo e Abaton –
Chinotto nella rete; insieme per far risorgere il giardino dei profumi di Savona. 
Abaton si è impegnato attivamente per sostenere l’associazione sia economicamente destinando
una percentuale delle vendite dei propri cofanetti natalizi in vendita presso il Concept Store
Nicchia di Via Paleocapa 76, o sul sito www.abatonbros.com, sia per diffondere tramite i suoi canali di comunicazione la storia di questo meraviglioso luogo e farlo conoscere a più persone
possibili a Savona, in Italia e all’estero.
Ciò che ha spinto Abaton a stringere questa collaborazione è l’amore per la sua città e per le sue
bellezze, e la scoperta di quante incredibili vicissitudini della storia del monastero sono simili alla
storia del chinotto; frutto che per anni è stato riconosciuto come eccellenza agroalimentare ma,
grazie alle alchimie olfattive di Abaton, è diventato un prodotto iconico e di tendenza nel mondo
della profumeria internazionale.
Inoltre, grazie alle ultime ricerche, di Abaton in collaborazione con l’università di Pisa oggi è
diventato un super frutto, preziosa materia prima per l’innovativa cosmetica good, glamour,
green.
Abaton spinto dalla curiosità per le eccellenze artigianali di nicchia, dalla passione per la
profumeria Artistica, dal grande amore per il suo territorio, ha investito e continua ad investire
moltissimo per sostenere e promuovere e tutelare la filiera del chinotto, dall’implementazione di
nuove piantagioni, alla riscoperta e promozione della storia e delle tradizioni legate al chinotto,
alla ricerca e valorizzazione delle sue esclusive caratteristiche organolettiche, e soprattutto, allo
studio di nuovi prodotti per farlo conoscere sempre di più e renderlo una materia prima preziosa,
ricercata ed in continua evoluzione.
L’intenso lavoro svolto, la passione, hanno condotto Abaton alla creazione di una pregiata linea di
profumi di nicchia, innovativi cosmetici solidi ecologici, ed un’originale linea di luxury food &
beverage, tutto a base di chinotto di Savona.
La sua dedizione ha fatto conoscere il nome della città di Savona sia in Italia che all’estero, grazie
anche ai riconoscimenti nazionali e internazionali. L’ultimo riconoscimento per l’innovazione
responsabile del profumo è arrivato il 12 ottobre 2021, presso la Biblioteca degli Alberi di Milano,
Fondazione Riccardo Catella. Accademia del Profumo, in collaborazione con il Green Economy
Observatory dell’Università Bocconi, insieme ad una giuria qualificata di esperti del settore, hanno
apprezzato moltissimo le caratteristiche dei cosmetici solidi Good, Glamour, Green, tanto da far
salire Abaton al podio con grandi marchi come Armani e CK.
Ora l’impegno di Abaton raddoppierà, continuando a diffondere la storia del Chinotto insieme a
quella del San Giacomo”.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: