Lettere alla redazione

A Savona e provincia, il Movimento c’è..

Ogni giorno che trascorre, sempre più forte è la convinzione che dopo le elezioni (nel 2013, salvo colassi) l’Italia avrà da affrontare una difficile incognita se mai dovessero ritornare a dettare l’agenda politica i soliti partiti (magari con qualche ‘tesoriere’ riciclato), con le solite facce ormai impresentabili, i soliti ‘vizi, fatti e smisfatti’: ci sarà da tapparsi il naso, e non solo quello, e il rischio sarà tanto grande quanto ineluttabile: perchè come nel ‘gioco delle tre carte’ comunque proveranno ancora a imbonirci, a farci credere il falso come il vero, e viceversa.

Ci vorrebbe un ‘colpo d’ala’, un nuovo partito, un nuovo modo di ritrovare e amare la politica, nuove donne e uomini, nuove idee, senso della legalità e dello Stato.

Un partito che non abbia da occultare scheletri negli armadi, senza condizionamenti da un passato di scorie oscure, saldamente aggrappato alla bussola della questione morale, un partito che ritrovi la dignità di Della Chiesa, di Falcone, di Borsellino.
Un partito illuminato, volto al futuro e poco al passato, libero nelle idee, di cultura moderna, (non quella, o solo, dei supermercati, dei robot a comando, dei cervelli annacquati), particolarmente agile nel Movimento di azioni concrete a sostegno delle necessità primarie dei Cittadini: per troppo tempo, colpevolmente, abbiamo allevato degli ‘uccellacci credendoli uccellini’.
Ps. Per favore non accusateci di essere i soliti moralisti che aspirano, o si illudono, di cambiare il mondo o peggio ancora di voler ‘educare’: i ‘trenta danari’ non li abbiamo ancora intascati e quindi, diversamente da Giuda, non ci suicideremo.

Gianni Gigliotti
Ilaria Barberini

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: