Musica

Al rifugio Manolino con “Loano non solo mare”

Giovedì 14 giugno, si rinnova l’appuntamento con Loano non solo mare, il programma di passeggiate organizzato dalla sezione loanese del C.A.I. con il patrocinio del Comune di Loano. L’escursione proposta dai soci del C.A.I. di Loano, prevede la salita al rifugio Manolino, al centro di un’area prativa ai piedi del Monte Antorotto (lato Piemonte) a 1627 metri di altezza. Il rifugio, oggi gestito dalla sez. CAI di Ceva, era un tempo uno dei casotti di caccia del Re. Ci si arriva con una bella camminata che sale con sterrata e poi sentiero.

Costeggiando il rio di Moscardina, si raggiungerà dapprima Pian Marlà e successivamente la Cella Bassa di Perabruna. Di qui si risalirà un pendio erboso che condurrà al Rifugio e alla vicina e suggestiva chiesetta alpina. Il ritorno avviene sullo stesso itinerario dell’andata. Il tempo di percorrenza è di quattro ore e mezza. La partenza è alle ore 7.30. Il punto di ritrovo è piazza Club Alpino Italiano, nei pressi del passaggio a livello della Torre Pentagonale, a Loano. I partecipanti alle passeggiate si troveranno senza che sia necessario alcun preavviso nei giorni indicati nel programma, possibilmente con auto propria all’ora indicata. La passeggiata è gratuita. È obbligatoria l’assicurazione infortuni che per chi non è socio C. A. I. ha un costo di € 7, che si può richiedere telefonando entro le ore 12 del mercoledì precedente alla numero cell. 3497854220 – tel. 019/672366).

Descrizione dell’itinerario a cura di Beppe Peritti, accompagnatore di escursionismo del CAI di Loano

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: