Musica

Al via giovedì il Varigotti Festival

Nella splendida cornice del borgo mediterraneo di Varigotti, a Finale Ligure, giovedì e venerdì si svolgerà la terza edizione del Varigotti Festival, un evento organizzato dall’Associazione Culturale “E20” e dal Comune di Finale Ligure, con il patrocinio della Regione Liguria, gemellato con la “Festa dell’Inquietudine” e da quest’anno associato alla “Carovana dei Festival”, alla “Rete dei Festival” e al “M. E.I. – Meeting degli Indipendenti ”.

La manifestazione ha come obiettivo la valorizzazione di cantautori e gruppi emergenti, oggi troppo spesso privi di visibilità, presentando e promuovendo artisti rappresentativi delle tendenze in atto nella canzone italiana. Attraverso un concorso nazionale che ha ricevuto numerosissime proposte giunte da tutta Italia, sono stati selezionati dieci artisti che si esibiranno per concorrere all’assegnazione del “Premio nazionale per la Canzone d’Autore Emergente”, oltre ad altri riconoscimenti, tra cui il Premio Speciale “Festa dell’Inquietudine”. Anche quest’anno, a svolgere la funzioni di giurati, saranno presenti, produttori, musicisti e giornalisti di importanza nazionale, tra cui Dario Caruso (musicista e Vicepresidente del Circolo Degli Inquieti), Marco Barusso (musicista e produttore discografico) Ferdinando Molteni (giornalista, scrittore e musicista), Giordano Sangiorgi (Ideatore e Organizzatore Mei -Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza e Presidente AudioCoop), Davide Vedovelli (membro del Club Tenco di Sanremo e del premo “Musica da bere”) e Franco Zanetti (giornalista, talent scout, direttore della rivista “Rockol”). Come ogni anno la manifestazione prevede anche l’esibizione e la premiazione di noti artisti del panorama nazionale. Giovedì il primo “big” ad esibirsi sarà Cristiano Godano (leader della band MARLENE KUNZ), mentre VenerdÌ sarà la volta di Gian Piero Alloisio. Ad entrambi verrà consegnato il “Premio Varigotti Festival – Un Autore per la Musica Italiana”. Altri ospiti si esibiranno intervallando i concorrenti e le premiazioni: Alberto Luppi Musso, Elisa Castelli, Marcello Forlani, Marta Bianconi, Il Trio, Ferdinando Molteni, Elena Buttiero, Mario Cianchi, I Subbuglio! E Marco Da Torre .La sera di domani, presso i “Bagni Mariella” a Varigotti (dalle ore 20) si svolgerà l’evento ”Anteprima Varigotti Festival”, una festa sulla spiaggia di Varigotti, con grigliata e musica dal vivo eseguita da alcuni dei concorrenti e degli ospiti del Festival. In apertura della serata il giornalista Franco Zanetti terrà un incontro-dibattito dal titolo “Musica Anno Zero” su come affrontare oggi una carriera nel mondo della musica. L’ingresso è libero a tutte le serate. Elenco dei 10 finalisti che concorreranno al “Varigotti Festival – Premio nazionale per la Canzone d’Autore Emergente”: 1) Marta Moretti (SV) 2) Mariangela Ungaro (MI) 3) Emanuele Belloni (VT) 4) Davide Zilli (CR) 5) Floriano Ferro (SV) 6) La Malora (AL) 7) Piero Calfa & C. M.R (TO) 8) To Hide Away (GE) 9) Proclama (TO) 10) Jessica De Pascale (GE) Gian Piero Alloisio è una figura centrale nella storia del teatro-canzone. Nato a Ovada (AL) nel ’56, genovese d’adozione, esordisce nel 1975 con “Dietro le sbarre” spettacolo e LP dell’Assemblea Musicale Teatrale, cui fanno seguito nel 1977 “Marilyn” (ALT), nel 1979 “Il sogno di Alice” (EMI Premio Miglior Disco dell’Anno) e nel 2002 “La rivoluzione c’è già stata! ” (ALT). Nel 1980 ha scritto con Giorgio Gaber, Francesco Guccini e Sandro Luporini Ultimi viaggi di Gulliver (Teatro Carcano) da cui è stato tratto l’album “Dovevo fare del cinema” (CGD). Alloisio, come Autore, ha vinto vari Biglietti d’Oro Agis per il maggior incasso Novità Italiana e per la sperimentazione. Dal 1981 al 1996 ha scritto prosa, canzoni e sceneggiature con Giorgio Gaber per Ombretta Colli (Una donna tutta sbagliata, Aiuto! Sono una donna di successo, Donne in amore) e per Arturo Brachetti (In principio Arturo). Giorgio Gaber usò per la prima volta la formula “Teatro Canzone” per lo spettacolo di Alloisio e Lolli “Dolci promesse di guerra”, del 1982, di cui firmò la regia. Con Geppy Gleijeses ha scritto il musical Doktor Frankenstein Junior. Per la Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse ha scritto, con Tonino Conte, prosa e canzoni per grandi eventi di teatro itinerante tra cui lo spettacolo cult Il Mistero dei Tarocchi. Il suo dramma storico I Templari, ultimo atto, con Paolo Graziosi, è stato trasmesso da Rai 2 (“Palcoscenico”) nel 2007. Con Maurizio Maggiani nel 2008 ha pubblicato per Feltrinelli il cd + libro “Storia della Meraviglia”. Nel 2009 ha scritto e diretto per il Teatro della Tosse Tutte le carte in regola per essere Piero, teatro canzone dedicato a Piero Ciampi. Per il Teatro Stabile di Genova ha scritto La musica infinita e L’Eco di Umberto (dedicati a Umberto Bindi, di cui ha scoperto e digitalizzato l’opera inedita). E’ stato per tre anni commissario artistico del Carnevale di Viareggio e ha fondato “Genova/Mediterraneo, Carnevale dei Popoli”. Direttore artistico dell’A. T.I. D., ha ideato e diretto 36 spettacoli teatrali e musicali di massa con centinaia di cittadini-artisti, professionisti e amatoriali: in ultimo “Le strade di notte”, con 300 Artisti, che ha aperto con grande successo il Festival Gaber del Decennale (5 luglio 2013). É autore di vari successi discografici per Francesco Guccini e Eugenio Finardi (ricordiamo “Venezia”, “Dovevo fare del cinema” e “Musica desideria”), mentre con Giorgio Gaber ha scritto “La strana famiglia”, canzone con cui Alloisio partecipa al fortunatissimo triplo cd della Fondazione Gaber “…io ci sono”, con il Tributo di 50 grandi Artisti (2012). Con la canzone “King” ha partecipato a “Faber, amico fragile” (BMG 2002) doppio cd di platino della Fondazione De André. Nel 2012 è uscito il suo nuovo album “Ogni vita è grande” (ATID/Universal Music) che raccoglie 14 canzoni scritte per il teatro (da “Venezia” a “Baxeicò”, da “Canzone per Carlo” agli inediti di Umberto Bindi) e, in esclusiva su iTunes, la versione aggiornata di “Silvio” (testi e musica di Alloisio) che termina con la celebre frase di Alloisio citata da Giorgio Gaber in un’intervista del 2001: “Non temo Berlusconi in sé, temo Berlusconi in me! ”. La title-track “Ogni vita è grande” è stata scelta come sigla e tema musicale dell’evento “One World, One Family, One Love” (RAI1) alla presenza del Papa a Bresso il 2 giugno 2012: Alloisio l’ha cantata in Mondovisione. News: il 20 luglio Alloisio sarà al Festival Gaber, sul palco della Cittadella di Viareggio, con Claudio Baglioni, Arisa, Geppi Cucciari, Paolo Rossi e altri artisti. Sito ufficiale www.gianpieroalloisio.it Cristiano Godano (Fossano, 21 novembre 1966) è un cantante, chitarrista, scrittore e attore italiano, noto soprattutto per essere membro della band Marlene Kuntz, di cui è il frontman e autore dei testi. Oltre alla principale attività con i Marlene Kuntz, è impegnato in un altro progetto musicale, Beautiful, assieme a Howie B, Luca Bergia, Riccardo Tesio e Gianni Maroccolo. Laureato in economia e commercio, ha avuto un’esperienza musicale con i Jack on Fire prima di essere contattato, all’inizio del 1989, da Luca Bergia e Riccardo Tesio, per dare vita ai Marlene Kuntz, insieme a Franco Ballatore e Alex Astegiano. Inizialmente Godano è chitarrista della band, mentre dall’aprile del 1990 diviene anche cantante, dopo l’abbandono di Astegiano. Il 16 gennaio 2008 pubblica il suo primo libro, intitolato I vivi ed edito da Rizzoli. È una raccolta di sei racconti. Dal 2008 è uno dei docenti del Master in Comunicazione musicale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 2009 debutta come attore nel film di Davide Ferrario Tutta colpa di Giuda, di cui è anche autore, con i Marlene Kuntz, della colonna sonora, candidata al David di Donatello 2010. Nel 2010 riceve la Targa Graffio – Musica da Bere, che ritira nell’ambito dell’omonima manifestazione a Vobarno (Bs). Dal 2012 gestisce un suo blog personale sul portale web de il Fatto Quotidiano.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: