Please assign a menu to the primary menu location under menu

Curiosando qua e là

Al via l’edizione numero 23 del Festival Suq

Ha preso il via l’edizione numero 23 del Festival Suq di Genova che si terrà fino al 5 settembre con concerti, workshop, stand con merci provenienti da tutto il mondo e la possibilità di degustare cibi africani e indiani; all’inaugurazione erano presenti gli organizzatori della manifestazione.

“Non ci sarà il bazar”, dichiara uno degli organizzatori, “ma ci sarà l’artigianato etnico ed un palco che ospiterà molti eventi senza dimenticare la mostra di “Pulcinella e Mediterraneo” in omaggio a Luzzati. La manifestazione è plastic-free e tra i nostri partner abbiamo l’associazione “Cittadini Sostenibili”; tra gli eventi voglio ricordare il monologo “Mi abbatto e sono felice” nel quale la luce di scena si autoalimenta grazie alla pedalata dell’attore. Per gli spettacoli occorre la prenotazione e ci saranno anche eventi e laboratori per i più piccoli”.

Parole simili da parte di Andrea Sbarbaro :”Noi supportiamo la parte eco alla quale saranno dedicati workshop e presentazione di libri; il festival è plastic free e ci sarà l’intervento di tre associazioni dedicato alla pulizia delle spiagge. Il decennio 2020-2030 è importante per la preservazione degli oceani ed il 3 settembre alle 17 ci sarà una tavola rotonda con le associazioni cittadine per capire cosa occorre per la pulizia dei mari mentre alle 18 si terrà una conferenza con importanti ospiti tra cui il sindaco della città di Genova. Il giorno successivo, sabato 4 settembre, ci sarà la pulizia di una spiaggia ed un workshop alle 15.30”.

“Il nostro movimento si ispira a Greta Thumberg che ha protestato contro il cambiamento climatico”, sottolinea la rappresentante di Fridays for Future, “e tra gli obiettivi abbiamo la giustizia climatica. Si stima che nel 2050 saranno in aumento i rifugiati climatici ma bisogna capire se i paesi ricchi potranno o vorranno accoglierli; tra gli eventi voglio ricordare la marcia globale per il clima del 24 settembre”.

“Abbiamo lanciato il Premio Roberta Alloisio ed il 3 settembre avremo uno scrittore afghano il cui padre venne ucciso dai talebani; non abbiamo montato il bazar ma si possono trovare le cucine per assaggiare il cibo africano e indiano. Si potranno acquistare spezie e prodotti di artigianato ma voglio ricordare il programma della manifestazione con incontri aventi come tema l’ambiente, spettacoli e workshop; per gli eventi del pomeriggio non serve il Green Pass ma occorre invece per i concerti. Noi riceviamo un contributo dalla Compagnia di San Paolo ma invito a donare alla nostra realtà il 2×1000 che non costa nulla o ad acquistare la Suq Card al costo di 10 euro”, conclude la direttrice artistica Carla Peirolero.

 

Per info : www.suqgenova.it

Telefono : 329-2054579

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: