Attualità

Alassio: metanizzazione Frazione Caso-uno spiraglio dalla collaborazione pubblico/privato

L’allacciamento alla rete del metano della Frazione di Caso è questione complessa che si trascina da tempo.

A rendere il progetto, di chiara utilità, ma articolato nella sua messa in opera, sono sicuramente gli elevati costi di realizzazione.

Di questi giorni l’interessante proposta di 2iRete Gas, concessionaria del servizio di fornitura del gas metano del Comune di Alassio, che si è offerta di valutare la realizzazione della metanizzazione della frazione di Caso a proprie spese.

“Il progetto completo – si legge in una loro missiva – prevede la posa di un feeder di collegamenti sulla Strada Provinciale 55 oltre all’installazione di due gruppi di riduzione dai quali sarà derivata la rete di distribuzione che alimenterà la frazione di Caso”.

Un’opera cui si dovranno aggiungere gli interventi di scavo e ripristino della sede stradale e che quindi contribuiranno a far lievitare costi già importanti.

“Cionondimeno – spiegano dall’Amministrazione Comunale il Vicesindaco Angelo Galtieri e l’Assessore alle Frazioni Fabio Macheda – a seguito della disponibilità manifestata da 2i Rete Gas a sostenere i costi dell’opera, abbiamo avviato sopralluoghi e incontri che nelle prossime settimane potrebbero portare all’avvio di una nuova opera fondamentale nel quadro della fornitura dei servizi della città. Dopo una prima serie di verifiche con 2iRete Gas, sarà nostra cura coinvolgere anche la Commissione Frazioni per un ulteriore confronto costruttivo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: