Politica

Albisola Marina: difficile trovare parcheggio

E’ stata presentata dal consigliere Silvestro, con la condivisione del documento da parte anche dell’UDC albissolese, interrogazione a risposta urgente per conoscere se la Giunta comunale intende finalmente rispettare le promesse e adottare concretamente le soluzioni possibili per garantire la disponibilità di aree a parcheggio gratuito sostitutive dei posti auto perduti per tutto il periodo di attività del cantiere Ceramisti. I residenti del centro storico vivono praticamente nel terrore di dover spostare la loro auto per timore di dover girare come trottole per trovare un nuovo parcheggio al loro rientro.

La situazione è destinata a peggiorare con l’arrivo dell’oramai imminente stagione turistica e se non si adotteranno con urgenza soluzioni tampone per mitigare la difficoltà di trovare un posto auto a servizio del centro storico, non solo si avrà un ulteriore decadimento della vivibilità per i ns concittadini, ma rischiamo di peggiorare gli effetti della crisi economica che già attanaglia la ns rete commerciale, agevolando la fuga di potenziali clienti verso i centri commerciali della vicina Savona o comunque facendo scappare i turisti in altre località dove sarà meno difficile parcheggiare. L’attuale Giunta comunale ed in particolare gli assessori Nasuti e Paola competenti in materia, non solo non sono stati capaci di predisporre in tempo e prima dell’avvio dei lavori di detto cantiere tutta una serie di provvedimenti tampone da noi suggeriti e sollecitati già dall’agosto del 2011, ma provvedimenti operativi ( ieri è stata pubblicata all’albo pretorio del Comune l’ultima serie di delibere e ad oggi non ci risultano adottati alcun deliberato o ordinanza in merito ), e non si capiscono i motivi di tale ritardo nel rendere concretamente operative dette soluzioni, anche in considerazione del fatto che la stagione turistica è oramai alle porte e urge che vengano messi in funzione quanti più parcheggi pubblici possibili a servizio dei cittadini e delle attività economiche
che vivono nel centro storico. In particolare nell’interrogazione di Silvestro si è puntata l’ attenzione sui seguenti e sollecitati provvedimenti:
– la trasformazione in sosta gratuita dei parcheggi oggi ancora a pagamento di Via dell’Oratorio;
– l’utilizzo di area parcheggio pubblica dell’ex rilevato ferroviario ad oggi ancora chiuso;
– la restituzione alla destinazione di parcheggio pubblico entro tempi certi e più rapidi possibili, di almeno parte delle aree oggi cantierizzate.
TUTTI PROVVEDIMENTI QUESTI PROMESSI DA NASUTI E PAOLA MA ANCORA NEL
CONCRETO ASSENTI.
Silvestro a nome di Nuova Rotta e con la condivisione dell’UDC albissolese invita il Sindaco e gli assessori competenti a dare maggiore attenzione, impulso e concretezza all’adozione dei provvedimenti per la individuazione di posti auto pubblici a servizio del centro storico a parziale compensazione dei disagi creati dalle attività del cantiere in argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: