Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURA

Alla Bodendorff il Città di Albenga-Memorial Folco

La tedesca ha vinto la 34esima edizione del Concorso

La vincitrice Marie Louise Bodendorff

ALBENGA- E’ stata una pianista tedesca ad aggiudicarsi la 34esima edizione del Concorso “Città di Albenga – Premio Maria Silvia Folco”.
Marie-Louise Bodendorff, che è una pianista tedesca, ma residente in Danimarca da diversi anni, ha avuto la meglio con 98 punti, sulla viennese Anfisa Bobylova (che ne ha ottenuto 97) e sulla giovanissima Chiara Bleve (95 punti) che ha appena 15 anni.
Ma altri talenti sono emersi in categoria G, dove il primo premio è stato assegnato ad Andrea David, e nelle categorie F ed E, che hanno eletto come vincitori rispettivamente Daniele Martinelli con punti 100 e Giuseppe Masini con punti 98.
Grande entusiasmo ha suscitato il concerto dei vincitori, aperto dal piccolissimo Alberto Cartuccia Cingolani, di appena 4 anni, proveniente da Macerata.
Oltre agli organizzatori, grande soddisfazione è stata espressa dalla giuria per l’alto livello dei candidati. Quest’anno a presiederla era uno dei più grandi musicisti italiani, il Maestro Bruno Canino, coadiuvato dal Maestro Daniele Fradianelli e dalla professoressa Marina Scalafiotti.
Alla cerimonia di premiazione era presente anche il Maestro Roberto Tagliamacco, direttore del Conservatorio di Genova, e presidente di giuria della sezione di Composizione che ha visto, lo ricordiamo, numerosissimi candidati le cui composizioni sono pervenute soprattutto da Cina e Usa.
Entusiasta alla fine Isabella Vasile: “È stata una cerimonia di chiusura veramente emozionante- ha commentato la Vasile, direttore artistico della manifestazione- nonostante la pandemia e le difficoltà che contraddistinguono questo periodo storico i ragazzi hanno risposto con la musica arrivando anche da paesi stranieri. Questo farebbe di certo felice la professoressa Maria Silvia Folco, ideatrice e vera anima di questo concorso pianistico, alla quale dedico e dedicherò sempre ogni successo di questa manifestazione”.
Molto contento anche il sindaco della “Città delle Torri”: “I partecipanti al Concorso Pianistico città di Albenga – ha detto Riccardo Tomatis- sono arrivati da tutta Italia e anche dall’estero e questo ha dato grande visibilità alla nostra città. Gli artisti spesso vengono ad Albenga accompagnati dalle loro famiglie, ne rimangono affascinati e spesso vi ritornano, generando un tipo di turismo particolarmente attento all’arte e alla cultura, in grado di apprezzare le caratteristiche storiche culturali della nostra città. Come Amministrazione teniamo molto a questo evento al punto che abbiamo deciso di mantenerlo anche in un anno difficile come questo, ciò è stato reso possibile grazie alla collaborazione con il direttore artistico del concorso Isabella Vasile che ringrazio di cuore e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento. Assistere alle esibizioni di questi straordinari artisti è stato molto emozionante ed è bello vedere come anno dopo anno il livello del concorso pianistico cresce sempre più”.
Per coloro che volessero avere maggiori informazioni e consultare i risultati è possibile farlo visitando il sito www.concorsopianisticoalbenga.it.
CLAUDIO ALMANZI

CLAUDIO ALMANZI
the authorCLAUDIO ALMANZI
Giornalista dal 1980 ha lavorato con Il Tempo di Roma, l' Ora di Palermo, Il Mattino di Napoli Il Secolo XIX di Genova (per 25 anni nelle Redazioni di Albenga e Savona) L' Avvenire (per oltre 20 anni per la Pagina Ponente Sette) Il Corriere Mercantile e con decine di testate cartacee ed on line. Ha diretto svariate testate giornali e bollettini professionali. Vive ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: