Cultura e Musica

Alla commedia musicale “Brava!” il premio della Camera di Commercio di Savona

E’ stato assegnato a “Brava!”, la commedia musicale portata in scena in prima nazionale lo scorso anno al Festival Teatrale di Borgio Verezzi da un’applauditissima Anna Mazzamauro, il terzo Premio della Camera di Commercio di Savona. Il riconoscimento sarà consegnato all’attrice durante una delle serate della quarantaseiesima stagione verezzina, che si terrà dal 6 luglio al 10 agosto 2012 in piazza Sant’Agostino.

Il Premio, nato nel 2010, viene conferito dalla Camera di Commercio allo spettacolo che l’anno precedente “si è particolarmente distinto, coniugando la qualità dell’allestimento e della recitazione al gradimento del pubblico, dimostrando la capacità di catalizzare l’interesse dei media per il territorio ligure in quel felice connubio tra cultura e turismo che da anni contraddistingue la manifestazione”. “Brava!” è un omaggio al musical, al varietà e al mondo di Garinei e Giovannini. Anna Mazzamauro – anche autrice della commedia insieme a Gino Landi e Tommasi Paolucci – lo scorso anno ha cantato e recitato per quasi due ore sul palco di piazza Sant’Agostino. Lo spettacolo ha registrato il record di presenze nelle due serate di rappresentazione ed ha avuto recensioni nazionali, portando fuori regione l’immagine di Borgio Verezzi e della Liguria. Pochi giorni dopo il debutto in prima nazionale a Verezzi, è andato in scena al Festival gemellato di Palinuro e nei mesi invernali è stato ripreso in diverse città italiane, ottenendo larga e positiva risonanza sui giornali. Dice Stefano Delfino, direttore artistico del Festival: “Giustamente premiato da due serate di tutto esaurito, Brava! è stato uno spettacolo molto gradito dal pubblico: di complessa realizzazione, innovativo, completo e magistralmente interpretato da Anna Mazzamauro e dai suoi boys, ha saputo amalgamare gli elementi più diversi (recitazione e coreografie, canto e ballo, poesia e comicità), grazie anche al sapiente lavoro di regia di Tommaso Paolucci, prematuramente scomparso lo scorso inverno e al quale il Festival di Borgio Verezzi rivolge in questa occasione un grato, commosso ricordo”. Dice Luciano Pasquale, presidente dell’Ente camerale: “La Camera di Commercio di Savona sostiene con convinzione e continuità il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, evento che si ripropone ogni anno ad alto livello artistico, con successo di critica e di pubblico, ottenendo una risonanza nazionale nota e riconosciuta. Grazie ad una programmazione di collaudato spessore e di apprezzata qualità, questo festival, iniziato quasi per scommessa e cresciuto nel tempo, ha sviluppato una per nulla scontata capacità di attirare artisti di alta caratura e grande notorietà, dimostrandosi un eccellente veicolo per dare visibilità al nostro territorio e alle tante sue eccellenze. La stagione teatrale di Borgio Verezzi rappresenta oggi una punta di diamante nel panorama delle manifestazioni provinciali, per la forza con cui sa richiamare in questo piccolo ma caratteristico paese, giornalisti, esperti, appassionati ed un pubblico variegato, provenienti da tutt’Italia. La Camera di Commercio guarda con ammirazione e sostiene questa evoluzione, evidenziandone il valore aggiunto per l’immagine turistica locale e le conseguenti ripercussioni in positivo sul complesso dell’economia. Una vicinanza che da tre anni è anche sottolineata dal conferimento del Premio Camera di Commercio di Savona, destinato alla spettacolo che nella stagione precedente ha ottenuto la maggiore partecipazione di pubblico”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: