Cultura e Musica

Annullate in Liguria le giornate Fai d’autunno di sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020

È con grande rincrescimento che i Gruppi FAI Giovani e le Delegazioni FAI della Liguria, alla luce dell’attuale situazione sanitaria della nostra regione e dell’Italia tutta, hanno deciso di annullare le aperture delle Giornate FAI d’Autunno 2020 previste per sabato 24 e domenica 25 ottobre.

Sappiamo bene – e il successo della prima fase di queste GFA, lo scorso fine settimana, ce lo ha ancora una volta dimostrato – che è forte in tutti noi cittadini italiani il desiderio, la necessità, di riconquistare una vita quanto più normale possibile e in questa normalità la cultura occupa uno spazio fondamentale e necessario: la cultura è medicina per la mente e la salute della mente rinforza la salute del corpo.

Però, come singoli individui e come associazione, non possiamo disgiungere il desiderio di riavvicinarci alla bellezza del nostro territorio dal senso di responsabilità nei confronti sia dei nostri volontari sia dei visitatori, per cui riteniamo che in questo delicato momento sia importante adottare ogni cautela nell’evitare ogni possibile occasione di diffusione del contagio, nella consapevolezza che sarà solo un rinvio a momenti in cui tutti insieme potremo assaporare le bellezze del nostro Paese con serenità e gioia.

Ricordiamo comunque che (salvo modifiche dell’ultimo momento) i più importanti Beni del FAI della Liguria: San Fruttuoso, Casa Carbone a Lavagna, il Podere Case Lovara nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, rimarranno aperte alle visite del pubblico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: