Archivi

Sport

Atletica Arcobaleno, bene alle finali nazionali Under 18

Duplice finale nazionale per le formazioni “under 18” dell’Atletica Arcobaleno Savona.Precedenza alle Allieve che, al termine delle due fasi regionali hanno acquisito il diritto a competere nella finale A, quella che raggruppa le migliori 12 formazioni italiane!. Pur in presenza di alcune defezioni importanti il gruppo ha dato il meglio, sotto la guida dei tecnici Roberto Polo, Santino Berrino e Bruno Toblini. I migliori piazzamenti registrati in questa occasione sono da attribuirsi ad Anabel Vitale (3° nel salto in lungo con la misura di m. 5,54 e ancora 3° sui 100 ostacoli corsi in 14.52), ad Aurora Bado (2° sui 3000 in 10.30.52 e 4° nei 1.500 portati a termine in 4.48.89) ed a Marella Toblini (ottimo 25.85, con vento contrario di –1,6, sui 200 per un valido 4° posto e buon 59.68 sui 400).Buon 5° posto nel giavellotto per Silvia Di Gioia con la misura di m. 38,00. Importante anche l’apporto delle altre titolari in questa trasferta estremamente impegnativa: Federica Marelli, Clara Degni, Sara Bonacini, Siria Zemma, Laura Gavina, Elena Mordeglia, Hariell Servetto si sono impegnate ed esperesse al meglio contribuendo all’acquisizione di un risultato finale certamente di gran valore. Il team ha difatti chiuso in 11° posizione con punti 95,50, recuperando un posto rispetto alla già prestigiosa classifica di ammissione alla finalissima! Il team maschile era invece impegnato nella finale B nord ovest, andata in scena a Chiuro, nei pressi di Sondrio. Guida tecnica affidata nell’occasione ai coach Marco Muratore, Franco Romano e Luca Ghiglia. Marco Zunino è stato il leader di una formazione dove ognuno ha dato un grande contributo personale, anche per supplire a qualche assenza di troppo (un paio di forfait dell’ultima ora, dovuti a malattia ed infortunio hanno inevitabilmente compromesso in parte le chances di un risultato ancora migliore). Marco si è infatti aggiudicato i 400 (in 50.51) e gli 800 (gara tattica con tempo finale di 2.00.53), dando quindi un supporto notevole anche alla staffetta 4×400 (corsa con Nicola Saettone, Andrea Lavagna e Leonardo Musso) che con 3.32.43 ha portato a casa un ottimo argento. Altri piazzamenti importanti il 6° posto di Leonardo Musso sui 110 ostacoli in 15.79, il 6° posto di Nick Saettone nell’alto con la misura di 1.70 ed ancora il 6° posto della staffetta 4×100 (composta da Thomas Marello, Filippo Morano, Luca Moranti e Mirko Morando) che ha chiuso in 46.81. Hanno fatto parte della squadra in questa occasione anche Stefano Oberti, Pietro pone, Damiano Vottero, garantendo un importante contributo. Il risultato finale è sicuramente soddisfacente, con un 10 posto e 98 punti, a migliorare di una posizione la classifica di ammissione. Prossimo impegno prima della “chiusura attività indoor” per la pattuglia Arcobaleno al completo la 25° edizione dell’Incontro dell’Amicizia, quadrangolare a carattere internazionale quest’anno previsto a Palafrugell (Costa Brava). Appuntamento al 12 ottobre.

.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: