BaseballSport

Baseball. I risultati e le immagini del “Torneo Avis”

Cairo Montenotte. Domenica 3 dicembre si è svolta la 23a edizione del Torneo Avis, appuntamento classico del circuito indoor per il baseball ligure e piemontese, che quest’anno ha coinvolto 16 squadre divise tra

esordienti e veterani. I padroni di casa hanno partecipato ad entrambe le categorie, ottenendo nella

categoria veterani un quarto posto che lascia un po’ di amaro in bocca, mentre gli esordienti

hanno interpretato in senso letterale la parola “esordienti” con ben sei elementi alla prima uscita assoluta:

Gabbani Achille, Sechi Giacomo, Baccino Fabio, Pacenza Alice, Poddine Stefano e Chiarlone Noel.

Alla ventitreesima edizione del torneo hanno partecipato l’Avigliana, con addirittura tre formazioni,

i Grizzlies Torino, i Rookies di Genova, la Sanremese Softball e il Sanremo Baseball, i Dolphins di

Chiavari e gli Albissole Cubs (insieme alle Aquile di Finale Ligure). Da queste società sono arrivati

circa 220 ragazzi che hanno animato il palazzetto dello sport di Cairo Montenotte per tutto il giorno,

riscaldando una domenica altrimenti dominata dalla neve e dal maltempo.

I Grizzlies di Torino, per il secondo anno consecutivo, fanno bottino pieno di vittorie, dimostrando

la qualità del proprio settore giovanile sia con la squadra esordienti, sia con quella veterani, la

giornata è stata inoltre arricchita del premio “campione in erba”, votato dagli allenatori come il

miglior prospetto del torneo, che è andato a Chiara Falciani, giovanissima interbase che milita nelle

fila dei biancoverdi.

L’MVP però se lo è aggiudicato Gioele Tarassi, giovane portento del Sanremo Baseball, che è stato

dichiarato miglior giocatore di tutta la competizione.

In casa biancorossa sono stati premiati Franchelli Davide per la categoria veterani e Giuria Matteo

negli esordienti, ulteriore nota positiva l’esordio di Calapano Samuel nella categoria veterani con

un’ottima prestazione complessiva.

Alla premiazione erano presenti in rappresentanza dell’amministrazione comunale il vice sindaco

Speranza , l’assessore allo sport Garra , i consiglieri Ghione, Granata e Zunino, in rappresentanza

dell’Avis Cairo il presidente Regazzoni .

Un torneo che rappresenta da ormai 23 anni l’ultimo atto della stagione, l’ultima festa dell’anno.

Questa del 2017 è stata una stagione complicata e piena di cambiamenti, sono stati necessari tempo

prezioso e tanta fatica affinché le cose potessero funzionare, ma il tempo e la fatica non hanno fatto

cambiare le nostre buone abitudini, e anche questo 2017 lo abbiamo voluto chiudere con una festa,

la solita, per ricordarci perché ci impegniamo in questa cosa, quindi… non ci resta che aspettare il

2018.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: