Sport

Baseball: la Cairese si colora di azzurro

L’attività giovanile del Baseball Club Cairese nella stagione 2012 è stata sicuramente intensa e faticosa, ma ha portato numerosi successi ed è motivo di soddisfazione per la società biancorossa, che ancora prima della fine della stagione può già vantare numerosi successi importanti.

Prima di tutto la vittoria dei propri gironi durante la regular season con le categorie “ragazzi” e “allievi”, che durante l’estate si sono preparati, grazie ai numerosi tornei in giro per la penisola, per affrontare i play off per la vittoria del titolo nazionale, sperando di riuscire ad ottenere i risultati dello scorso anno, quando con la categoria allievi è stata raggiunta la semifinale nazionale, record per la franchigia valbormidese. Anche a livello di individualità sono arrivate buone notizie, alcuni giocatori della categoria allievi sono stati convocati nella selezione regionale ed hanno vinto il torneo di Sant’Antonino, parentesi “storica” per la regione Liguria, che dopo risultati molto positivi riesce a mettere la ciliegina sulla torta e per la prima volta vince un trofeo sconfiggendo in finale i rivali piemontesi per 8 a 7, per di più giocando di fronte al loro pubblico. Ma si deve ancora aggiungere a questa pagina importante del baseball ligure che tre atleti biancorossi, Buschiazzo, Ceppi e Matteo Pascoli, sono stati convocati per vestire la casacca della nazionale per il “MondialHit” di Nettuno, ulteriore notizia che riempie di orgoglio lo staff tecnico Cairese, che ancora una volta riesce a farsi notare e a dire la sua nel panorama nazionale. Grazie a questi successi la società può dirsi ripagata in pieno dal punto di vista emotivo dalla fatica che costa mettere in piedi un discorso di così alto livello.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: