BaseballSport

Baseball, vince la Cairese in Serie C, sconfitta per l’ Under 15

Esordio casalingo per la Cairese che coincide con la prima attesa vittoria in campionato.
In campo confermata la formazione solita alla ricerca di rivalsa: con Baisi e Marenco in batteria, Sequera in prima base, Bloise in terza, in seconda Sulsenti, interbase Bellino, gli esternia partendo da destra sono Sechi, Scarrone e Gandolfo, battitore designato Torello.
La Cairese parte bene e segna 7 punti nelle prime tre riprese capitalizzando le valide di Bellino, Sechi, Marenco, Sulsenti e Torello, mentre in difesa Baisi non concede nulla eliminando 13 giocatori al piatto in sole 7 inning.
La partita scorre veloce e si giunge all’ottava ripresa con i padroni di casa che sfiorano la manifesta lasciando due corridori in base con il punteggio di 9 a 0.
Sale sul monte Versari e il manager cambia la formazione inserendo Carpentieri, Sivori, Baldi e Zharian che fa il suo rientro dopo l’infortunio; bene i primi due out, ma la difesa non riesce a chiudere un doppio gioco facile e il Dio del baseball, al quale non piacciono queste leggerezze, subito punisce, infatti Estrada spedisce la palla oltre la recinzione, un “Fuori campo” che vale due punti. Gli ospiti trascinati dall’ex di turno accennano una rimonta e toccherà a Buschiazzo salire sul monte per fermare gli avversari sul punteggio di 9 a 5. Domenica prossima ancora un impegno casalingo contro i Genova Brothers, squadra ostica e preparata, primi nel loro girone.

 

Sabato in quel di Sanremo i Cairesi dell’Under 15 hanno fallito l’aggancio al primo posto in classifica, perdendo contro i padroni di casa, che riescono a contenere l’assalto biancorosso. La Cairese scende in campo così: De Bon sul monte, Torterolo Davide a ricevere, Angoletta in prima base, Franchelli in seconda, Pepino in terza, Torterolo Andrea in interbase, esterni da sinistra: Cavallo, Castagneto e Bussetti. I Valbormidesi segnano subito tre punti spinti a casa da Angoletta e Pepino lasciando però altri tre uomini in base. I padroni di casa rispondono con convinzione e capovolgono il risultato travolgendo gli ospiti e al terzo inning il risultato sarà 14 a 3 per i Matuziani. La reazione biancorossa arriverà ma purtroppo in ritardo rispetto alla durata della partita, non basteranno le ultime due riprese a ribaltare il risultato. I biancoblù si aggiudicano l’incontro con il punteggio di 18 a 11 per il Sanremo.
Sarebbe servita la miglior Cairese per cercare di insidiare i rivieraschi a casa loro; con una prestazione così poco convinta e discontinua non si poteva pensare di fare il risultato: 7 gli errori difensivi e 10 i corridori rimasti in base sono troppi, ma rappresentano uno spunto sul tipo di lavoro da fare in settimana, lavorando soprattuto per mantenere il gruppo concentrato per tutta la durata della partita. Complimenti al Sanremo che ha dominato l’incontro e consolidato il meritato primato in classifica.
Lunedì si torna a giocare in casa contro i Cubs di Albisola ore 18,00.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: