Buongiorno Savona

Buongiorno Savona

La Scuola divide i poveri dai ricchi. Un quotidiano romano scrive che una Scuola si auto presenta così: dovendo coprire una area, territorio ampio trova diverse situazioni culturali, economiche e talvolta anche etnico-religiose è costretta a dividere per ceto. Un altro giornale invece le chiama polemiche pretestuose, “teatro delle identità” si fotografano realtà, differente persino nella conoscenza della lingua, per cui diventa difficile sviluppare il programma.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: