Calcio

Calciando in rete – Il dramma di Ringhio colpisce il mondo del calcio

Un gravissimo lutto ha inesorabilmente e dolorosamente colpito l’attuale allenatore del Napoli ed ex giocatore della Nazionale e del Milan, Gennaro Gattuso.Il 2 di giugno è morta sua sorella Francesca che aveva soli 37 anni ed era stata ricoverata in terapia intensiva a Varese ad inizio febbraio, nella serata in cui l’allenatore del Napoli disertò il post-partita della sfida con la Sampdoria per raggiungerla e farle visita in ospedale. Nelle ultime ore le sue condizioni si erano aggravate in modo irrimediabile.La giovane donna da quanto si apprende pare soffrisse di una rara malattia incurabile Il tecnico azzurro è stato raggiunto dalla tragica notizia durante un allenamento a Castelvolturno. Attraverso il profilo ufficiale Twitter, il club e la squadra del Napoli hanno espresso il loro cordoglio al loro mister: “Aurelio De Laurentiis con la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Edoardo e Valentina, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra, tutta la Ssc Napoli e la Filmauro, abbracciano forte Rino Gattuso e partecipano al suo immenso dolore per la scomparsa della sorella Francesca. Ti siamo tutti vicini con il cuore, caro Rino”.Naturalmente anche i rossoneri hanno espresso con un comunicato l’enorme choc per la precoce scomparsa : “La famiglia Gattuso è e sarà sempre nel cuore del Milan. Il sorriso e la comunicativa di Francesca Gattuso, sorella del nostro campione e nostro ex allenatore Rino, lasceranno una traccia indelebile a Milanello e nei nostri cuori. Non passava giorno senza che il Centro sportivo rossonero non si informasse sulle sue condizioni di salute. Francesca ha lavorato per 14 anni nel Milan, con il Milan e per il Milan.Rino le aveva trasmesso la passione per Milanello, e lei stessa ha sempre tenuti ben stretti a sé i valori rossoneri. Per tutto il Club la sua scomparsa è un dolore immenso, ma nella nostra memoria conserveremo tantissimo del cuore e del sorriso di Francesca. Al nostro caro Rino e a tutta la famiglia Gattuso le condoglianze più commosse, fraterne e sentite”.Ci stringiamo anche noi della Redazione Sportiva dell’Eco di Savona attorno al popolare Ringhio esprimendogli tutto il nostro cordoglio.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: