CalcioSport

Calciando in rete – L’Italia del calcio piange per il nuovo grave infortunio di Zaniolo

Il promettente centrocampista giallorosso era appena tornato nel club Italia, dopo il ko di gennaio e l’operazione all’altro ginocchio (quello destro), e si è fermato di nuovo: non era pronto, come tanti altri giocatori, e lui non ha avuto la fortuna dei suoi compagni. Aveva appena fatto in tempo ad affacciarsi aTrigoria, a lavorare qualche ora con la Roma e poi è partito con la Nazionale.Barella, per esempio, non era andato neanche ad Appiano perché l’Inter si è radunata mentre lui indossava la maglia azzurra. Questo per dire che la decisione di far disputare la Nations League, nonostante l’anomalia delle date, è stata una assoluta follia del presidente Ceferin e del suo contorno. Il danno per il nostro beniamino è vistosamente pesante. L’iniziale sospetto diagnostico è stato confermato a Villa Stuart.Dopo aver conosciuto l’esito degli esami strumentali, Zaniolo ha voluto subito rispondere su Instagram ai tanti messaggi di incoraggiamento ricevuti: “Per le tantissime persone che mi stanno chiedendo come sto,stamattina ho svolto le visite di rito che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro! Ringrazio tutti quanti sia tifosi della Roma che no per il supporto…tornerò presto!”. Roberto Mancini a fine gara aveva cercato di nascondere l’irreparabilità della situazione: “Dispiace e speriamo non sia grave: era molto preoccupato, poi si è calmato”. Poi sulla partita in se’, aveva espresso la soddisfazione di aver allungato la striscia senza sconfitte e di essere tornati alla vittoria: “Non si fanno 13 partite vincendone 11 senza una buona mentalità, il giusto approccio in campo e il bel gioco corale. Vincere significa che hai qualcosa da dare al di là della consistenza degli avversari. Sono soddisfatto per il risultato e per la mentalità espressa in campo da tutti”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: