Sport

Calcio: Cengio missione compiuta, grazie a tutto il paese

L’unione sportiva dilettantistica Cengio ha centrato in questa stagione tutti gli obbiettivi prefissati. La ricostruzione del gruppo societario, manutenzione e ristrutturazione della sede, ricostruzione e incremento del settore giovanile, iscrizione della prima squadra al campionato di seconda categoria dove ha centrato la salvezza, l iscrizione ai vari campionati giovanili, l’organizzazione dei tornei giovanili. Afferma il presidente del sodalizio granata Sonia Romano: “nonostante il pesante campionato trascorso che ci ha visto sostenere costi proibitivi per le trasferte, siamo orgogliosi del lavoro svolto culminato in tre giornate di tornei dedicati al settore giovanile di festa e allegria”.

 

Continua il numero uno del Cengio: “nel rimarcare, come solo con l’aiuto di sovvenzioni esterne, piccole società come la nostra possano  continuare a svolgere la loro funzione sociale soprattutto riguardo al settore giovanile,  informiamo che intendiamo portare avanti il nostro progetto  anche per il campionato 2012/2013, mantenendo ed incrementando gli obiettivi fin qui raggiunti. Stiamo già lavorando per rinforzare la prima squadra. I giocatori e allenatore  sono stati confermati, e puntiamo a  incrementare il settore giovanile”. Conclude Sonia Romano: “ vogliamo ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in questo nostro percorso. Grazie a tutto lo staff,alle famiglie dell’Usd Cengio, ai genitori, alla pubblica amministrazione e alle altre società sportive nonchè alla Proloco Isole e Costa, alla Soms per tutto l’aiuto. Un particolare ringraziamento alla Croce Rossa di Cengio che ha vegliato sui nostri giocatori, ai privati cittadini del nostro paese che hanno voluto sostenerci, agli sponsor senza i quali neppure avremmo potuto cominciare quest’avventura, e al presidente della comitato provinciale della Federcalcio di Savona Carmine per la sua disponibilità.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: