Sport

Calcio: turno di semifinale di Coppa Liguria Femminile

E’ un Vado determinato quello che si presenta a Sanremo, nella prima gara del turno di semifinale di Coppa Liguria. Le rossoblu sono state inserite in un triangolare di ferro insieme a Matuziana e Sarzanese, piazzatesi rispettivamente ai primi due posti della graduatoria finale del campionato regionale di serie C appena concluso. La buona tradizione di piazzamenti del Vado nel trofeo di fine campionato e la sempre sentita sfida con le sanremesi sono garanzia per un match combattuto.  Nei primi dieci minuti di gara si assiste ad netto predominio territoriale delle padrone di casa che creano diversi grattacapi alla retroguardia vadese. Al quarto d’ora il Vado si fa vivo in avanti con un cross di Manuelli, con Serban che sventa il pericolo.

Proprio quando, dopo la prima fase di difficoltà, il Vado sembra aver preso le contromisure all’avversario, la Matuziana trova in modo fortuito il gol del vantaggio. Corre il 20° minuto, il capitano biancoazzurro Marino mura una punizione di Romanelli e ne nasce uno spiovente che si trasforma in un ghiotto assist per Musizzano Cecilia. La punta, autentica bestia nera del Vado, è abile a cogliere di sorpresa la difesa ospite sul rapido cavolgimento di fronte ed insacca da posizione defilata. Il Vado cerca di organizzare qualche sortita offensiva, ma le conclusioni di Canale e di Valle verso la mezzora di gioco non impensieriscono Pulitanò. Il secondo tempo si apre già al primo minuto con una conclusione di Papaleo, su cui Silvia Parodi si supera. Al 49′ contropiede Vado: De Luca lancia Manuelli che impegna il portiere avversario. Prima sostituzione al 50′ fra le fila vadesi con Virnuccio che prende il posto di Vignone. Al 60′ un nuovo brivido: ci vuole la migliore Parodi Silvia per sventare, con l’ausilio della traversa, il pericolo di un insidioso pallonetto. Al 65′ nuova sostituzione fra le fila rossoblu con l’ingresso di Stefania Parodi per Manuelli. Al 70′ mister Fracchia sostituisce il difensore Papa con la più offensiva Valeria Parodi nel tentativo di dare vivacità al reparto offensivo. Al minuto 78′ le sanremesi hanno l’occasione per chiudere la gara con Serban che da pochi passi fallisce il tap-in vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 80′ una stremata Valle lascia il posto a Zanda. Silvia Parodi è di nuovo sugli scudi al minuto 85′, quando si oppone ad un colpo di testa avversario. Il Vado si getta in avanti per l’arrembaggio finale, ma riesce a produrre solo un pericoloso tiro cross con De Luca, su cui Zanda giunge in ritardo. Le rossoblu sono ora attese dal secondo incontro del turno di semifinale che le vedrà opposte, domenica 20 maggio, alla Sarzanese.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: