Sport

Collaborazione tecnica consolidata tra HC Liguria e HC Pippo Vagabondo

Confermando una collaborazione tecnica peraltro iniziata due anni or sono, i presidente delle società HC Liguria e HC Pippo Vagabondo di Cairo hanno addivenuto all’accordo per cui sei atleti della società cairese giocheranno per l’anno sportivo 2021/2013 nelle file del Liguria. Con questi innesti, il club biancoblu del presidente Andrea Addis potrà partecipare al campionato under 20 sia indoor che prato e al campionato under 16 indoor oltre che alla serie B prato e indoor. La federazione, da quest’anno, ha infatti tolto la categoria under 21 per creare una nuova categoria, appunto quella dell’under 20, che comprende ben sei anni come fascia d’età (dal 1992 al 1998 più due giocatori del 1991).

Colla, tecnico del Liguria, precisa subito: “si tratterà di una squadra di giovani e di giovanissimi che abbiamo iscritto all’under 20 per fare esperienza contro formazioni più tecniche ed esperte di noi. I ragazzi di Cairo già da tempo frequentavano i nostri allenamenti e sono molto ben integrati nel nostro tessuto. Si lavora e si lavorerà per il futuro”. Anche la presidente del club valbormidese, Nadia Mussina, è contenta dell’accordo raggiunto sottolineando che la sua società seguirà bene il settore femminile partecipando ai campionati giovanili. Il tecnico cairese Paolo Nari collaborerà con Colla nella conduzione delle squadre under 20 e under 16. Gli atleti che il Pippo Vagabondo ha girato in prestito al Liguria sono i seguenti: Alessandro Nari, Andrea Nari, Yuri Faggi, Matteo Marchiori, Bruno Massino. Questi atleti andranno ad aggiungersi agli undici della “rosa” del Liguria formando un numero sufficiente per partecipare ai campionati. Il Liguria HC, dal canto suo, oltre alla coppa d’Area (che sostituisce a tutti gli effetti la “vecchia Coppa Italia” messa in pensione non si sa bene per quale motivo dalla federazione) parteciperà al campionato di serie B prato e serie B indoor con i giocatori seniores, nonostante che i costi di gestione siano di molto aumentati e nonostante che, ancora, la società savonese non potrà giocare su un campo idoneo: gli incontri di campionato di tutte le categorie saranno giocati al campo del Santuario ancora per il prossimo anno. Il Liguria HC sta intanto terminando i preparativi per la 26a edizione del Torneo “Unvs – Città di Savona abbinato al Memorial Giuseppe Porta” under 16 indoor maschile, fissato per sabato 15 settembre. Sarà questo il primo impegno interno della società che ha in programma per il mese di settembre altri tornei giovanili. La preparazione delle squadre riprenderà il 2 settembre.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: