Please assign a menu to the primary menu location under menu

Archivi

CULTURA

Concerto di flauto e pianoforte con A. Meucci e F. Attesti nell’Oratorio N.S. Assunta di Varazze

Sabato 4 settembre 2021 a Varazze, nell’Oratorio di N.S. Assunta, con inizio alle ore 21:15, secondo appuntamento con la XXI Edizione della Rassegna Internazionale “Al lume delle stelle”: in programma Suonate e fantasie brillanti su temi di Donizetti e Rossini.

Una serata di grande spettacolo musicale con due noti e bravi Maestri, Andrea Meucci (Flauto) e Francesco Attesti (Pianoforte), con la direzione artistica di Michele Croese: un concerto di flauto e pianoforte offerto a varazzini e i gentili ospiti ad ingresso gratuito, regolamentato dalle norme di sicurezza relative all’emergenza sanitaria da Covid-19 e sue varianti, con prenotazioni all’indirizzo info@agatidiperinaldo.org.

Oltre alla collaborazione della Confraternita di Nostra Signora Assunta Varazze, la Rassegna Musicale Internazionale “Al lume delle stelle” è un evento organizzato con il Patrocinio dei Comuni di Perinaldo, Celle Ligure e Varazze.

Andrea Meucci ha intrapreso lo studio del flauto con il prof. Fanticelli e ha conseguito il Diploma di II livello in Flauto-Ottavino presso il Conservatorio di Perugia sotto la guida del M°. Contaldo con lode. Laureato in Filologia Musicale e diplomato in Musicoterapia. Ha frequentato corsi di perfezionamento in flauto tenuti dai maestri Fidel, Conti, Sello, Larrieu e Fabbriciani. Si è perfezionato in Ottavino con il M° Mazzanti a Rovigo e presso l’A.I.F. a Roma. Svolge attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche. E’ esperto Formatore Musicale e docente di Flauto e Ottavino presso scuole comunali e a indirizzo bandistico. Direttore di alcune Filarmoniche della Valdichiana aretina (Castiglion Fiorentino, Lucignano, Ciggiano).

Nel 2007 ha ricevuto in occasione della Festa della Toscana il premio “Giovani talenti magnifiche eccellenze”. Dal 2016 è docente di Flauto nei corsi di Avviamento Strumentale presso l’ISSM” R. Franci di Siena.

Francesco Attesti è un pianista italiano con carriera internazionale considerato uno dei migliori interpreti della sua generazione nel repertorio romantico e del primo novecento. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 6 anni e si esibisce nel primo concerto pubblico all’età di 11 anni… .

Nel 1998 si diploma con la massima votazione presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del Maestro Luigi Tanganelli. Nel 2012 ha ricevuto il premio “Artist changes lives” dalla città di Edinburg (Texas – USA) e la città di Diamante (Argentina) gli ha conferito la cittadinanza onoraria. Nel 2013, McAllen e Levelland (TX – USA) gli assegnano le “Chiavi della città” per le sue doti artistiche e umane e, nel 2015, la città di Hornell (NY – USA) gli conferisce lo stesso riconoscimento… .

Attualmente, svolge un’intensa attività concertistica che lo porta ad esibirsi in prestigiose sale in tutto il mondo, ha all’attivo quasi 1000 concerti solistici svolti in oltre 40 Paesi. Dal 2011 è direttore artistico della Scuola Comunale “U. Cappetti” di Monte San Savino e, dal 2017, è titolare e co-fondatore dell’agenzia di management artistico AMartists.

La Rassegna Internazionale “Al lume delle stelle” nasce nel 2001 a Perinaldo (IM), incantevole borgo del ponente ligure (celebre per aver dato i natali a Gio. Domenico Cassini, astronomo di Luigi XIV), con l’intento di promuovere la diffusione della cultura musicale e valorizzare, al tempo stesso, suggestivi e peculiari luoghi storici ed artistici (come le piazze Croesi e Rossi e le chiese antiche della Visitazione, di S. Antonio, di S. Benedetto e di S. Nicola. Dal 2001 fino ad oggi l’evento ha visto protagonisti centinaia di artisti in diverse formazioni, provenienti da diverse parti del mondo e con un repertorio di ampio spettro, dalla musica antica fino ai più recenti ed accreditati compositori del Novecento. Dall’edizione del 2014 il progetto “Al lume delle stelle” si è esteso al di fuori dei confini originali, con l’intento di realizzare un itinerario ideale, tra le province di Imperia e Savona, volto a catturare l’interesse di quanti possano rivelarsi curiosi di riscoprire luoghi dove storia, cultura e bellezze naturali si uniscono in modo unico e sorprendente.

Rispondi